Crea sito

Stollen alle nocciole

Questo dolce è tipico dell’Austria.  lo stollen sarebbe un pane dolce lievitato, dalla forma a “strudel”. L’ho assaggiato tiepido, ma non mi ha fatto impazzire, invece freddo è davvero buono, anche se è un po’ diverso dai sapori e dalle consistenze a cui siamo abituati con i nostri dolci italiani.

IMG_1174

 

Ingredienti:

Per l’impasto: 500 gr di farina, 250 gr. di ricotta (ben scolata dal suo siero), 200 gr di nocciole tritate MOLTO finemente, 120 gr di zucchero, 50 gr di uvetta, 175 gr di burro, 2 uova, 2 bustine di vanillina, 1 bustina di lievito in polvere, 2 cucchiai di rum + 1 tazza per ammollare l’uvetta (io uso la bagna al rum perché meno forte!), 1 limone succo e scorza grattugiata, 1 cucchiaio di olio d’oliva, 1/2 cucchiaino di noce moscata, 1 pizzico di sale.

Per la farcia: 220 gr di nocciole finemente tritate, 150 gr di zucchero, 7 cucchiai di latte, 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere.

  • Mettere a bagno l’uvetta nella tazza di rum (l’inizio è tutto un programma!)
  • Preparare la farcitura amalgamando bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno, coprire e lasciar riposare.
  • IMG_1160Mescolare il lievito alla farina e alle nocciole e disporre sul piano di lavoro a fontana, mettere all’interno tutti gli altri ingredienti (ricordatevi di strizzare bene l’uvetta, prima di aggiungerla all’impasto) e lavorare fino ad ottenere un impasto liscio.

 

  • IMG_1163Spostare l’impasto su un foglio di carta da forno e stenderlo con un matterello in un rettangolo dello spessore di circa 2 cm.

 

 

  • IMG_1167Distribuirvi la farcitura con un cucchiaio bagnato o con le punte delle dita, sempre bagnate per evitare che l’impasto si attacchi, complicandovi il lavoro.

 

 

  • IMG_1171Arrotolare i lati dello stollen verso l’interno, aiutandovi con la carta forno, premendo poi bene le due estremità. Spennelare la superficie con del burro fuso e distribuirvi sopra una manciata di nocciole tritate.

 

 

  • Spostare il dolce in una teglia senza togliere la carta forno e cuocere in forno già caldo per 200° per 1 ora.
  • A cottura ultimata spolverizzare con zucchero a velo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.