Risotto allo zafferano con fiori di zucca e zucchine

Il risotto allo zafferano con fiori di zucca e zucchine è un primo dal sapore delicato, ma corposo. Un risotto semplice da preparare, ma che soddisferà anche i palati più esigenti, perché l’equilibrio tra gli ingredienti, consente di distinguere tutti i sapori, senza che uno sovrasti l’altro. Per questo motivo, non amo aggiungere formaggio grattugiato, ma è solo una questione di gusti.

risotto allo zafferano con fiori di zucca e zucchine
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Riso Carnaroli
  • 250 g fiori di zucca
  • 400 g Zucchine
  • 70 ml vino bianco
  • 1 spicchio Aglio
  • 3 cucchiai Olio di oliva
  • 2 bustine zafferano (in polvere)
  • q.b. Sale fino
  • 30 g Burro
  • 1,5 l Brodo vegetale

Per il brodo vegetale

  • 2 l Acqua
  • 1 patata (media)
  • 2 carote
  • 2 coste Sedano
  • 1 cipolla (piccola)
  • q.b. Sale grosso

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare il brodo vegetale. Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a pezzetti. Raschiare le carote eliminare le due estremità, lavarle e tagliarle a pezzetti. Lavare il sedano e tagliarlo a pezzi. Sbucciare la cipolla e tagliarla a pezzi. Trasferire le verdure in una pentola di acqua fredda, portare ad ebollizione e abbassare la fiamma al minimo. Mettere il coperchio, lasciando uno spiraglio da cui il vapore possa fuoriuscire, e lasciare sobbollire per almeno 1 ora e mezza. Salare solo alla fine.

  2. Pulire i fiori di zucca. Afferrare la base dura del fiore e ruotare delicatamente, in modo da tirar via con un solo gesto il picciolo, il pistillo e le escrescenze laterali. Lavare il fiore delicatamente sia all’interno che all’esterno sotto l’acqua corrente. Tagliarli in tre nel senso della lunghezza.

    Lavare le zucchine ed eliminarne le estremità. Tagliarle in quarti nel senso della lunghezza, quindi a triangolini di 2 mm circa di spessore.

  3. In una padella ampia di bordi alti far scaldare l’olio e farvi rosolare lo spicchio d’aglio in camicia, cioè senza sbucciarlo. Quando sarà dorato, eliminare l’aglio ed aggiungere i fiori di zucca e le zucchine. Salare e lasciar cuocere a fiamma media per una ventina di minuti, rimestando di tanto in tanto, per uniformare la cottura.

  4. Quando le verdure saranno cotte, aggiungere il riso e tostarlo, mescolando, per circa 5 minuti. I chicchi di riso dovranno diventare quasi trasparente.

  5. Sfumare con il vino bianco, mescolare e a fiamma vivace, lasciar evaporare l’alcool. Abbassare la fiamma al minimo e irrorare con il brodo caldo filtrato, fino a coprire completamente il riso. Mischiare e coperchiare, senza più toccarlo. Aggiungere altro brodo solo quando il precedente sarà completamente asciutto. Prestare comunque attenzione che il risotto non attacchi al fondo, bruciandosi. Continuare in questo modo, finché il riso sarà cotto. Per la cottura controllare il tempi indicati sulla confezione del riso, in media occorreranno 15 – 20 min.

  6. Il brodo deve essere sempre caldo, quindi tenerlo sul fornello a fiamma molto bassa e con il coperchio, in modo che non evapori.

  7. Stemperare lo zafferano in polvere in mezzo bicchiere di brodo. Aggiungerlo al risotto e mischiare a fondo, finché tutto il riso si colorerà ed insaporirà.

  8. Lasciar asciugare il brodo allo zafferano, in fondo si tratta di un risotto, non di una minestra. Togliere dal fuoco, unire il burro a pezzetti e mantecare, cioè mescolare finché l’elemento grasso si sarà sciolto e avrà reso il risotto allo zafferano con fiori di zucca e zucchine deliziosamente cremoso. Lasciarlo riposare una decina di minuti prima di servirlo, per poterne gustare appieno il sapore.

Note

Se non gradite burro, il risotto allo zafferano con fiori di zucca e zucchine può essere mantecato con un cucchiaio di formaggio cremoso, tipo Philadelphia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.