Radiatori al pesto di rucola e speck

Radiatori al pesto di rucola e speck

I radiatori al pesto di rucola e speck hanno un gusto particolare e interessante dato dall’amaro della rucola e l’affumicato dello speck: davvero da provare. Il tutto deliziosamente arricchito da funghi champignon e noccioline tritate. I contrasti in questo piatto non mancano, sia di sapori che di consistenze, basti pensare al sapore amaragnolo della rucola e a quello e dolce delicato dei funghi; alla consistenza cremosa del pesto e al croccante dello speck rosolato e della granella di noccioline. Posso tranquillamente dire che è un piatto interessante e che vale la pena provare a realizzare e ad assaggiare. La preparazione inoltre è piuttosto veloce ed ha un livello di difficoltà basso, le uniche cose antipatiche da fare, sono quelle di pulire la rucola e i funghi, ma si può ovviare comprandoli già puliti, li trovate sia dal fruttivendolo, che nei supermercati e il gioco è fatto!

Radiatori al pesto di rucola e speckIngredienti per 4 persone:

  • 350 g di radiatori,
  • 50 g di rucola,
  • 100 ml + 3 cucchiai di olio d’oliva,
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato,
  • 80 g di speck,
  • 250 g di champignon,
  • 50 g di noccioline tritate,
  • sale,
  • pepe (facoltativo).

Preparazione:

  • Pulire i funghi champignon. Tagliare la parte terminale dei gambi, pulirli interamente con un panno inumidito, da eventuali tracce di terra, quindi affettarli sottilmente.
  • Scegliere le foglie integre della rucola, lavarle ed asciugarle delicatamente.
  • IMG_4955IMG_4956.1IMG_4959Nel robot da cucina mettere la rucola, il parmigiano grattugiato e il sale, far andare e aggiungere a filo l’olio di oliva, fino ad ottenere un composto cremoso.
  • IMG_4957IMG_4960IMG_4961In un’ampia padella, che dovrà contenere anche la pasta, versare i tre cucchiai di olio di oliva e farlo scaldare, quindi unire lo speck tagliato a striscioline, far rosolare un paio di minuti, facendo attenzione a non farlo indurire troppo e unire i funghi tagliati a fettine e le noccioline tritate grossolanamente, mescolare e cuocere altri 7-8 min.
  • IMG_4965Lessare i radiatori al dente in acqua salata, trasferirli nella padella e saltare con il condimento. Fuori dalla fiamma unire il pesto di rucola, amalgamare uniformemente, spolverare con il pepe e servire la pasta calda.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.