Polpettone farcito in umido con salsa cremosa

Il polpettone farcito in umido con salsa cremosa è un secondo piatto molto gustoso e, con qualche accorgimento, semplice da preparare. Il polpettone è farcito con salame, uova sode e formaggio, nella perfetta tradizione delle nonne del sud!, e viene cotto in umido, per mantenere la carne morbida e succosa. Per non far mancare nulla, il polpettone è accompagnato da una salsa cremosa e molto, molto saporita, perché ottenuta addensando il fondo di cottura del polpettone. Uno dei vantaggi più grandi è che il polpettone farcito in umido con salsa cremosa può essere preparato in anticipo e poi scaldato nel microonde.

polpettone farcito in umido con salsa cremosa
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:70 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

Per l’impasto del polpettone

  • macinato misto (manzo e maiale) 700 g
  • Uova 2
  • Pane raffermo 400 g
  • Grana padano (grattugiato) 100 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale fino q.b.

Per la farcia

  • salame tipo Napoli 80 g
  • Uova sode 3
  • Sottilette 4
  • Grana padano (grattugiato) 50 g

Per la salsa

  • Acqua 350 g
  • cipolla (media) 1
  • maizena 1 cucchiaio
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Sbriciolare il pane raffermo, in mancanza del pane raffermo è possibile utilizzare il pancarrè, i panini per gli hamburger o per gli hot dog eventualmente da ammorbidire in qualche cucchiaio di latte. Mettere in una ciotola  il macinato, le uova, il formaggio grattugiato, il pane sbriciolato, il sale, 1 spicchio di aglio e il prezzemolo tritati e amalgamare bene, io preferisco impastare con le mani. Su un foglio di carta forno unto con poco olio di oliva, stendere l’impasto in uno spessore di circa 2 cm, schiacciandolo con i palmi delle mani inumiditi, dando una forma il più possibile rettangolare.

  2. Lessare le uova, immergendole in acqua fredda e portando a bollore, da quel momento abbassare la fiamma e lasciar bollire per 8 minuti. Lasciarle raffreddare sotto l’acqua corrente fredda, sgusciarle e tagliarle a dadini. Ricoprire tutta la superficie del polpettone con le fette di salame, le sottilette ridotte in pezzi non troppo piccoli, le uova sode e con il Grana grattugiato. Arrotolare il polpettone dalla parte più piccola, aiutandovi con la carta forno, e avvolgendo la carne il più stretto possibile.

  3. Avvolgere stretta la carta forno intorno al polpettone e lasciarlo riposare in frigorifero per almeno un ora. Si più preparare il polpettone anche il giorno prima e tenerlo in frigo fino al momento di cuocerlo. In una casseruola o una padella dai bordi alti, in cui il polpettone andrà giusto, senza lasciare troppo spazio intorno, versare 400 ml di acqua, aggiungere la cipolla tritata grossolanamente, salare poco, ricordate sempre che potrete aggiungerlo, ma non toglierlo, e portare a bollore. Solo a questo punto eliminare delicatamente la carta forno ed unire il polpettone. Dovendolo servire a fette e irrorato di salsina, l’ho tagliato a metà, in modo da velocizzare la cottura. L’acqua deve superare di poco la metà del polpettone, se necessario aggiungerne ancora un po’. Cuocere con il coperchio a fiamma molto bassa.

  4. Cuocere il polpettone per un’ora circa, girandolo un paio di volte durante la cottura con cautela per non farlo rompere. Anche questa operazione sarà più semplice se avrete tagliato a metà il polpettone. Un po’ di sottiletta, fondendo, fuoriuscirà dal polpettone, non ve ne preoccupate, anzi renderà il fondo di cottura più saporito. Quando il polpettone sarà cotto, toglierlo dalla pentola e tenerlo in caldo in un piatto coperto. In un bicchiere alto versare un cucchiaio di maizena e stemperarlo con un po’ di fondo di cottura.

  5. Mescolare con il mixer ad immersione per evitare che si creino grumi, aggiungendo pian piano tutto il fondo, compreso le cipolle. Frullare tutto per bene e rimettere nella casseruola. Portare a bollore, abbassare la fiamma e lasciar sobbollire, finché si sarà addensata, aggiustando eventualmente di sale. Servire il polpettone tagliato a fette e coperto dalla salsina calda.

Note

La maizena (o amodo di mais) può essere sostituito con la stessa quantità di fecola di patate.

Precedente Chiffon cake all'arancia Successivo Couscous con crema di zucca e pancetta croccante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.