Crea sito

Pizzette fritte morbide

Pizzette fritte morbide

Le pizzette fritte morbide sono un’irresistibile golosità a cui è impossibile resistere. L’impasto è lo stesso che utilizzo per preparare le pizze fatte in casa, la differenza è che le pizzette hanno la doppia lievitazione, che è il segreto per renderle così soffici e sono fritte, non cotte al forno. Devo ringraziare la mia amica Maria Rosaria del blog Cucina Casareccia, che mi ha svelato alcuni piccoli trucchi e dato l’idea di condire le pizzette con la salsa al pomodoro.

pizzette fritte morbide 1

Ingredienti per circa 12 pizzette:

  • 900 g di farina 00,
  • 500 ml di acqua a temperatura ambiente,
  • 1 panetto di lievito di birra,
  • 1 cucchiaio di sale fino,
  • formaggio a fette,
  • parmigiano grattugiato,
  • olio di semi per friggere.

Ingredienti per la salsa di pomodoro:

  • 750 ml di salsa di pomodoro (1 bottiglia circa),
  • 40 g di cipolla,
  • 1 cucchiaio di olio di oliva,
  • sale,
  • 2 foglie di basilico fresco.

Preparazione:

  • IMG_4882Versare nella una ciotola  l’acqua tiepida e stemperarvi il lievito.

 

 

 

  • IMG_4883IMG_4885Aggiungere gradualmente metà della farina, unire un cucchiaio di sale fino e il resto della farina.

 

 

 

  • IMG_1575IMG_1581Trasferire l’impasto sul piano di lavoro ed impastare, finché risulterà liscio, elastico e morbido, ma non appiccicoso.

 

 

  • IMG_3207IMG_3210Formare una palla, metterla in una ciotola leggermente infarinata, coprire con la ciotola con un canovaccio pulito e far lievitare per un paio di ore o, comunque, finché il volume dell’impasto sarà almeno raddoppiato. In inverno consiglio di metterla nel forno con la sola luce accesa.

 

  • IMG_5464IMG_5391IMG_5394Rovesciare l’impasto lievitato sul piano di lavoro e suddividere l’impasto in piccole porzioni da 90 -100 g circa. Formare delle palline, tenendo le porzioni di pasta con entrambe le mani e con i pollici tirando delicatamente l’impasto dall’alto verso il basso e poi arrotolando la base della pallina tra le mani.
  • IMG_5466IMG_5467Allineare le palline ben distanziate tra di loro su una placca infarinata o rivestita di carta forno, coprirle con della pellicola alimentare e lasciarle nuovamente lievitare per un’altra oretta.

 

 

  • IMG_5472Mentre avviene la seconda lievitazione preparare la salsa di pomodoro. In una pentolina far rosolare la cipolla tritata nell’olio, aggiungere la passata di pomodoro e lasciar cuocere per una decina di minuti. Salare, aggiungere le foglie di basilico lavate e spezzettate a mano, lasciar insaporire altri cinque minuti e togliere dal fuoco.

 

  • IMG_5468IMG_5469IMG_5471In una padella far scaldare abbondante olio di semi. Per vedere se la temperatura è giusta, buttare nell’olio un pezzettino di impasto, se la temperatura è giusta inizierà subito a sfrigolare e tornerà a galla. Prendere una pallina lievitata e allargarla tra le mani fino a formare un disco, facendo una leggera pressione dal centro verso l’esterno, lasciando un cornicione cicciottello e tuffarla nell’olio caldo. Cuocere le pizzette fritte morbide a fuoco medio da entrambi i lati e scolarle.
  • IMG_5483Servire alcune pizzette fritte morbide al naturale, altre condirle con la salsa di pomodoro e una manciata di parmigiano grattugiato, altre ancora con del formaggio a fette sottili, che si ammorbidirà con il calore della pizzetta, in modo da dare ai vostri ospiti la possibilità di scegliere, Quindi assaporatene ogni soffice, gustoso boccone.

 

Pizza margherita ai peperoni
Pizza margherita ai peperoni
IMG_1643
Pizza napoletana
Palline di patate filanti
Palline di patate filanti

3 Risposte a “Pizzette fritte morbide”

    1. Una volta formate le pizzette le sistemi, distanziate tra loro su una teglia unta con olio di oliva e le cuoci in forno tradizionale già caldo a 200°. Ma verranno delle mini pizze. Fritte hanno un sapore completamente diverso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.