Pasticcio di carne e patate – Cottage pie

Il pasticcio di carne e patate – cottage pie è una ricetta tradizionale anglosassone. In realtà io l’ho mangiata in Irlanda e me ne sono immediatamente innamorata, come il resto della mia famiglia, in particolare mia figlia Gaia, alla quale periodicamente devo prepararlo, altrimenti entra in crisi di astinenza da pasticcio, anche perché è un appagante e “coccoloso” comfort food.

Si tratta di un piatto unico, la cui base è costituita da macinato misto di carne di vitello e maiale, in alcune ricette anche agnello (versione che proverò a breve), sormontata da soffice purè di patate, la cui superficie, durante la cottura in forno, diventa dorata e croccante, conservando al tempo stesso la carne umida.

pasticcio di carne e patate o cottage pie
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:1 e 1/2 ora
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Patate 1 e 1/2 kg
  • Burro 60 g
  • Tuorli 3
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 80 g
  • carne macinata mista (vitello e maiale) 750 g
  • piselli 200 g
  • Passata di pomodoro 300 ml
  • Funghi champignon 250 g
  • carote (medie) 2
  • Sedano 1 costa
  • cipolla (grande) 1
  • Vino rosso 100 ml
  • timo q.b.
  • salvia q.b.
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. Lavare le patate con la buccia, metterle in una pentola di acqua fredda e portare a bollore. Lasciar bollire a fiamma bassa per 20 – 35 min., dipende dalla dimensione delle patate. Le patate sono cotte, quando, infilzandole con una forchetta, i rebbi affonderanno senza resistenza. Oppure cuocere le patate nella pentola a pressione, quando questa inizierà a “fischiare” lasciar bollire a fiamma bassa per una decina di minuti, quindici se le patate sono grandi. Una volta cotte, scolare le patate e lasciarle raffreddare.

    In un’ampia padella dai bordi alti scaldare l’olio.

  2. Mondare le carote, il sedano e la cipolla, farne un trito e farlo soffriggere nell’olio caldo per qualche minuto, mescolando.

    Aggiungere la carne macinata e sgranarla con una spatola, per evitare che, cuocendo, si ammassi.

  3. Salare la carne, profumare con la salvia e il timo, precedentemente lavati e tritati e cuocere a fiamma bassa per circa 15 min.. Sfumare con il vino, alzare la fiamma e far evaporare l’alcool. Aggiungere i piselli e, sempre rimestando ogni tanto, abbassare di nuovo la fiamma al minimo e cuocere altri 10 min.

  4. Unire la passata di pomodoro e insaporire per una decina di minuti. Per ultimi aggiungere i funghi, precedentemente puliti e affettati. Ultimare la cottura, cuocendo per 15 min. circa.

  5. Sbucciare le patate ormai fredde e schiacciarle con lo schiacciapatate. Condirle con il sale fino, il burro fuso e i tuorli.

  6. Aggiungere anche il Grana, lasciandone un po’ per la gratinatura, e mescolare accuratamente.

  7. Trasferire la carne ormai cotta in una pirofila lunga circa 30 – 35 cm e livellarla.

  8. Coprire con il purè di patate, spolverizzare con il Grana Padano tenuto da parte, che si dorerà, diventando croccante e arricchire con fiocchetti di burro, che renderà il purè soffice. Infornare in forno già caldo a 190° per circa 30 min. o comunque fino a quando la superficie si sarà gratinata, diventando dorata.

  9. Lasciar riposare il pasticcio di carne e patate – cottage pie una decina di minuti prima si servirlo in modo da riuscire a gustare appieno il gusto ricco e variegato di sapori.

Precedente Crema al caffè e mascarpone senza bilancia Successivo Risotto allo zafferano con fiori di zucca e zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.