Crea sito

Panini ripieni di formaggi e funghi

Panini ripieni di formaggi e funghi

I panini ripieni di formaggi e funghi sono una golosità assoluta, croccanti fuori e morbidi dentro, particolarmente adatta a chi ama i formaggi. La fontina, l’emmental e il parmigiano, infatti, conferiscono a questi panini farciti un sapore intenso ed esplosivo, ulteriormente arricchito ed esaltato dai funghi, naturalmente ne ho scelto una varietà dal gusto delicato, cioè i funghi champignon, altrimenti un insieme di sapori troppo forti rischierebbe di risultare troppo pesante e di disturbare. La ricetta originale è della ma amica Clara, che ha un fantastico blog Pasta, patate e fantasia, in cui troverete molte altre ricette sfiziose come questa!

Panini ripieni di formaggi e funghi

Ingredienti per 4 panini:

  • 4 rosette soffiate,
  • 250 g di funghi champignon,
  • 200 g di emmental,
  • 200 g di fontina,
  • 1 uovo,
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 150 ml di panna da cucina,
  • 50 ml di latte,
  • sale,
  • 1 cucchiaio di olio di oliva,
  • 1 spicchio di aglio.

Preparazione:

  • IMG_4486In una padella rosolare lo spicchio di aglio sbucciato e tagliato a metà, aggiungere gli champignon affettati e lasciarli cuocere per una decina di minuti, eliminare l’aglio, salare e tenere da parte.

 

 

  • IMG_4487Nel robot da cucina tritare insieme l’emmental e la fontina tagliati a pezzi, l’uovo, il parmigiano, la panna e il latte.

 

 

 

  • IMG_4488Aggiungere ai funghi ed amalgamare bene tutti gli ingredienti.

 

 

 

 

  • IMG_4489IMG_4490Tagliere la calotta alle rosette soffiate, ma tenerle da parte. Riempire per bene le rosette con la crema di formaggi e funghi, adagiarle su una leccarda rivestita di carta forno e infornare in forno già caldo a 180° per circa 30 min., aggiungendo le calottine solo una decina di minuti prima per farle tostare.

 

  • IMG_4499Servire le rosette calde adagiando la calottina sul formaggio dorato e croccante, mentre all’interno il formaggio sarà morbido e deliziosamente filante … ho l’acquolina solo a descriverle!

 

 

Consiglio: ho deciso di utilizzare le rosette soffiate, perché sono già vuote all’interno, ma se non le trovate, andranno benissimo i panini o le rosette classiche, sarà sufficiente svuotarle. Non buttate la mollica, potrete lasciarla all’aria un giorno, sbriciolarla e congelarla, per poi utilizzarla per la preparazione di polpette e ripieni.

IMG_2241
Panino farcito di Peppe
IMG_5491
Panini d’autunno
Panbrioche alle verdure
Panini di pan brioche alle verdure

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.