Ossibuchi di tacchino con piselli

Ossibuchi di tacchino con piselli

Gli ossibuchi di tacchino con piselli sono una vera bontà! Carne bianca e piselli: un connubio favoloso, secondo me, si valorizzano a vicenda. Con lo stesso, identico procedimento, si può preparare anche lo spezzatino di bovino, il sapore è più deciso, ma il risultato è comunque succulento.
Ossibuchi di tacchino con piselli 1

Ingredienti:

  • 5 ossibuchi di tacchino (1 coscia),
  • 600 g di piselli surgelati (oppure 2 vasetti sgocciolati),
  • 250 ml di brodo (1 tazza),
  • 1 cipolla media,
  • sale,
  • 4 cucchiai di olio d’oliva,
  • 50 g di burro,
  • farina.

Preparazione:

  • IMG_3643Lessare i piselli surgelati in acqua salata, facendo attenzione a non cuocerli troppo, altrimenti diventeranno mollicci e durante la cottura con la carne si trasformeranno in purea, e scolarli.

 

 

  • IMG_3644IMG_3647In una padella antiaderente grande mettere l’olio e il burro, quando quest’ultimo sarà fuso, farvi appassire la cipolla. Intanto infarinare gli ossibuchi e adagiarli nella padella senza sovrapporli, in modo che la cottura risulti omogenea.

 

  •  IMG_3650Rosolare e salare la carne su entrambi i lati, quindi aggiungere il brodo, che può essere di carne, vegetale o semplicemente di dado e continuare la cottura con il coperchio a fiamma medio-bassa, girando ogni tanto la carne e facendo attenzione che non bruci.

 

 

  • IMG_3654Prima che il brodo si consumi del tutto, unire i piselli, mescolare, rimettere il coperchio e ultimare la cottura.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.