Crea sito

Gnocchetti rigati con sugo rosso di borlotti

Gli gnocchetti rigati con sugo rosso di borlotti sono un primo piatto che cucinava spesso mia nonna Michelina, da piccola, in realtà, non lo amavo, per via dei fagioli e sopratutto del sedano, che io odiavo, ma crescendo ho iniziato non solo ad apprezzarlo, ma addirittura ora lo adoro.
Questo mi porta a cucinarli spesso (per fortuna in casa piacciono molto a tutti) e quando la cucina si riempie di quell’inconfondibile profumo di salsa di pomodoro e sedano, immediatamente vengo catapultata indietro nel tempo, nella cucina di mia nonna … facendomeli amare ancora di più.
Prova a prepararli, assaggiali e fammi sapere cosa ne pensi di questa ricetta della mia famiglia.
Per scoprire tutte le mie ricette, seguimi anche su Facebook e su Instagram!

ditalini rigati con sugo rosso di borlotti
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 ggnocchetti rigati
  • 800 gFagioli borlotti precotti (2 barattoli)
  • 300 gPassata di pomodoro
  • 1 costaSedano
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiaioOlio di oliva
  • q.b.Sale
  • Peperoncino (facoltativo)

Preparazione

  1. ditalini rigati con sugo rosso di borlotti

    Lavare la costa di sedano e tagliala a dadini piuttosto piccoli.

  2. In una pentola soffriggi lo spicchio d’aglio sbucciato e leggermente schiacciato nell’olio a fiamma molto bassa, in modo che l’aglio abbia modo di rilasciare sapore e profumo, e se lo gradisci, qualche pezzetto di peperoncino.

  3. Togli l’aglio, aggiungi la salsa di pomodoro e un pizzico di sale.

     

  4. Unisci anche il sedano e i borlotti con tutto i loro liquido, mescola e fai cuocere a fiamma bassa per 10 minuti con il coperchio, mescolando di tanto in tanto.

  5. Versa l’acqua e, quando inizia a bollire, abbassa la fiamma e lascia sobbollire una decina di minuti sempre con il coperchio.

  6. Aggiusta di sale e butta gli gnocchetti rigati, portando a cottura mescolando spesso, perché tende ad attaccarsi al fondo.

  7. Cuocendo la pasta direttamente nel condimento, si forma una salsa densa, che si attacca meravigliosamente agli gnocchetti rigati.

  8. Porta a cottura gli gnocchetti, mescolando spesso, perché addensandosi, la salsa tende ad attaccarsi al fondo.

  9. I tempi di cottura, naturalmente, dipendono dalla marca della pasta, quindi controlla i minuti indicati sulla busta.

  10. Lascia riposare gli gnocchetti rigati con sugo rosso di borlotti cinque minuti e servi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.