Gnocchetti freschi ai frutti di mare

Gnocchetti freschi ai frutti di mare

Gli gnocchetti freschi ai frutti di mare per me sono stati una vera rivelazione. Nella tradizione culinaria della mia famiglia gli gnocchi DEVONO essere cucinati rigorosamente con il sugo di carne, preferibilmente quello tipico della domenica con carne mista di castrato, maiale e vitello  (la ricetta QUI), quindi ero un po’ titubante a provarli, ma a me piace molto provare cose che non ho mai cucinato, pur sfidando l’ira funesta familiare.

Ed ecco un primo di pesce gustosissimo e dalla consistenza perfetta, perché, mescolato con gli gnocchi freschi, il sugo si addensa leggermente, avvolgendoli uno ad uno in un tripudio di sapore.

Gnocchetti freschi ai frutti di mare

Ingredienti per 5 persone:

  • 500 g di gnocchetti freschi,
  • 500 g di frutti di mare (seppie, code di gamberi, scampi ecc.),
  • 500 g di vongole o lupini,
  • 2 pomodori grandi,
  • 1 spicchio di aglio,
  • olio di oliva,
  • sale,
  • prezzemolo.

Preparazione:

  • img_8118Come primissima cosa far spurgare le vongole, per eliminare eventuale sabbia presente al loro interno. Eliminate le vongole rotte o aperte (vuol dire che sono morte), sciacquarle sotto l’acqua corrente e metterle in una ciotola con acqua fredda salata con un cucchiaio di sale grosso. Le vongole devono essere completamente coperte di acqua. Lasciarle in acqua per almeno un paio d’ore.

 

  • Ho acquistato il misto pesce fresco già tagliato e pulito in pescheria, ma se decidete di farlo voi, pulite le seppie e tagliatele a pezzi non troppo piccoli.
  • img_8119img_8121Tagliate per la lunghezza il carapace dei crostacei, incidendo leggermente anche il dorso. Con la punta delle dita o, se non ci riuscite, con uno stuzzicadenti afferrate l’estremità del “budellino” nero e, molto delicatamente, tirate fino a toglierlo tutto. Sciacquate il gambero.

 

  • img_8122img_8123Rosolate l’aglio a pezzetti nell’olio di oliva, quindi aggiungete i pomodori lavati e tagliati a pezzetti e fate cuocere per circa 5 minuti.

 

 

  • img_8124Aggiungete i frutti di mare, mettere il coperchio e cuocete a fiamma medio-bassa per 10-15 minuti .

 

 

 

  • img_8125img_8126Unite le vongole, mettete di nuovo il coperchio e fatele aprire, occorreranno circa 5-7 minuti. Una volta aperte, rilasceranno la loro acqua e arricchiranno e insaporiranno molto il sughetto.

 

 

  • img_8130Togliete il condimento dal fuoco e con un mestolo forato togliete il pesce, scolandolo bene.

 

 

 

Consiglio: A questo punto, se credete che ci possa essere della sabbia residua nel sughetto (purtroppo può capitare anche se si presta la massima attenzione), non lasciatevi prendere dal panico, ma passatelo attraverso un colino a maglie strette, trasferitelo in una padella pulita e continuate con la ricetta.

  • img_8132img_8133Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, per il tempo di cottura leggete sulla confezione, scolateli direttamente nel condimento e mescolate accuratamente, aggiungere di nuovo il pesce, mescolate ancora velocemente e servite gli gnocchetti freschi ai frutti di mare caldi.

Precedente Girelle facili di pasta sfoglia e Nutella Successivo Gamberoni al forno con gratinatura al curry

Un commento su “Gnocchetti freschi ai frutti di mare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.