Crea sito

Danubio salato con mortadella e tartufo

Il danubio salato è un lievitato di origine napoletana formato da tante piccole palline farcite, che durante la lievitazione e la cottura in forno si uniscono in un’unica soffice preparazione. La cosa sfiziosa, però, è che una volta cotte, le palline si staccano dall’insieme facilmente con un semplice pizzico, quindi è anche facilissimo da porzionare e non occorre tagliarlo.
Le palline di impasto si possono farcire come più ci piace, accostando i sapori e le consistenze più disparate.
Io ho preparato uno squisito danubio salato con mortadella e tartufo con un cuore filante di provola: ti assicuro un’assoluta delizia.
La preparazione, al contrario di quanto possa sembrare non è complicata e con il passo a passo fotografato non avrai alcuna difficoltà ad ottenere anche tu un danubio salato che lascerà a bocca aperta i tuoi ospiti!

danubio salato con mortadella e tartufo
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni25 circa
  • Metodo di cotturaForno elettrico

Ingredienti

  • 550 gfarina 0
  • 230 mllatte
  • 12 glievito di birra fresco
  • 10 gzucchero
  • 1uovo
  • 50 mlolio di oliva
  • 12 gsale fino
  • 60 gmortadella
  • 150 gprovola
  • q.b.salsa di tartufo

Per spennellare

  • 1tuorlo
  • 1 cucchiaiolatte

Preparazione

  1. danubio

    Intiepidisci il latte e all’interno sciogli lo zucchero e il lievito di birra fresco sbriciolato.

  2. Setaccia la farina e raccoglila nella ciotola della planetaria.

  3. Versa al centro il lievito sciolto nel latte e l’uovo e inizia a impastare a velocità media con il gancio.

  4. Mentre la planetaria va, versa l’olio a filo, poi il sale.

  5. Per impastare io ho utilizzato la planetaria, ma se tu deciderai di impastare a mano, versa la farina a fontana in una ciotola capiente e all’interno versa tutti gli ingredienti.

  6. Inizia a lavorare con una forchetta o con le dita mescolando tutti gli ingredienti al centro, poi ingloba la farina man mano. Da questo punto il procedimento è lo stesso…

  7. danubio salato

    Trasferisci il composto sul piano di lavoro e impasta a mano, fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico.

  8. Danubio salato

    Dai all’impasto la forma di una palla e ponilo a lievitare in una ciotola leggermente infarinata. Io uso la stessa che ho utilizzato per l’impasto.

  9. Copri la ciotola con un canovaccio pulito e lascia lievitare per un paio di ore in luogo caldo, magari in forno con la sola luce accesa, l’impasto dovrà raddoppiare di volume.

  10. Mentre l’impasto lievita, taglia a quadratini la mortadella e la provola.

  11. danubio salato con mortadella e tartufo

    Rovescia l’impasto ormai lievitato di nuovo sul piano di lavoro e taglialo in pezzetti da 30 g di peso circa.

  12. Allarga con le dita i pezzetti di pasta, dando loro una forma il più possibile circolare.

  13. Consiglio: lavora pochi pezzi per volta, coprendo il panetto principale con un canovaccio pulito o della pellicola alimentare, per evitare che l’impasto si asciughi.

  14. danubio salato con mortadella e tartufo

    Spalma il centro di ogni dischetto con un po’ di salsa di tartufo, poi metti alcuni quadratini di mortadella e di provola. Non riempire troppo le palline, altrimenti, chiudendole, l’impasto si romperà e il ripieno fuoriuscirà.

  15. danubio salato con mortadella e tartufo

    Richiudi i dischi come fossero fagottini, sigillando bene i lembi e dando ad ogni fagottino la forma di una pallina. 

  16. Sistema le palline in una tortiera unta del diametro di 30 cm, posizionandole con la chiusura verso il basso in modo che non si aprano, allineandole prima lungo il bordo esterno e continuando allo stesso modo verso il centro, fino a coprire tutto il fondo.

  17. lievitati salati

    Copri di nuovo e fai lievitare per un’altra ora sempre al caldo. Terminata la seconda lievitazione, sbatti il tuorlo con il latte e spennella tutta la superficie del danubio.

  18. Inforna il danubio salato con mortadella e tartufo in forno ventilato già caldo a 160° per circa 35 minuti, la superficie, a fine cottura, dovrà essere dorata.

  19. Controlla sempre la cottura, perché i tempi possono variare anche sensibilmente da forno a forno.

  20. Servi il danubio salato con mortadella e tartufo caldo o tiepido, con il ripieno di provola ancora deliziosamente filante.

  21. Se ti è piaciuta questa ricetta, scopri anche tutte le altre ricette dolci e salate, seguendomi su Facebook, su Instagram, su Pinterest e iscrivendoti al mio canale You tube e per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli attiva gratuitamente le notifiche.

Con la stessa base e lo stesso procedimento puoi ottenere tanti danubi diversi, basta mettere in moto la fantasia per creare il ripieno che più soddisfa i tuoi gusti o quello dei tuoi ospiti.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.