Dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie

La dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie sabbiata al biscotto è un secondo ricchissimo di sapore, grazie ai diversi tipi di verdure e di spezie usate nella ricetta e che accompagnano i gamberi.
Per amalgamare il tutto e dare un po’ di croccante al piatto, ho usato il biscotto di Venafro, un prodotto a cui tengo molto, tipico del mio paese, preparato con olio evo e semi di finocchietto, che ho scelto perché il sapore del finocchietto con le spezie si sposa alla perfezione.
Ho preferito, inoltre, il biscotto per “sabbiare” la dadolata, perché non ha un sapore neutro come il pangrattato, normalmente utilizzato, ma con il suo sapore rustico, conferisce al piatto un gusto ancora più corposo.
Puoi acquistare il biscotto di Venafro sul sito Il Boccone del Re.
Apprezzo tantissimo il sapore del biscotto di Venafro, lo adoro e lo mangio da quando ero bambina, quindi lo uso spesso nelle mie ricette, perché le rende ancora più speciali … e parlano un po’ della mia storia:
Boccone del re – ricetta molisana
Mozzarella di bufala fritta in pastella di biscotto di Venafro
Cheesecake salata con base di biscotto di Venafro con pesto e acciughe
Orecchiette con cime di rapa, pomodori secchi, burrata e aranella di biscotto di Venafro

dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico

Ingredienti della dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie

  • 350 ggamberi sgusciati, surgelati
  • 500 gverdure (peperoni, melanzane, zucchine, patate)
  • 100 gbiscotto (salato di Venafro)
  • 1/2 cucchiaiopaprika dolce
  • 1/2 cucchiaiocurry
  • 1/2 cucchiaiocurcuma in polvere
  • 1 cucchiainoaglio in polvere
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino

Strumenti

  • Pirofila rettangolare 16×26 cm
  • Cucchiaio

Preparazione della dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie

  1. gamberi e verdure

    Lava le verdure.

    Elimina il picciolo e i semi dai peperoni.

    Elimina le estremità delle zucchine e delle melanzane e tagliale a dadini non troppo piccoli, circa di 2 cm per lato.

    Sbuccia le patate e tagliale a dadini delle stesse dimensioni dei precedenti.

  2. Fai scongelare le code di gambero e elimina dal dorso il budello nero.

  3. Trasferisci nella pirofila le verdure e i gamberi.

  4. Cospargi con la paprika, il curry, la curcuma, l’aglio e il sale.

  5. Aggiungi l’olio e mescola con cura, fin quando tutti gli ingredienti saranno avvolti di sapore.

  6. gamberi speziati

    Frulla finemente metà dei biscotti di Venafro, l’altra metà tritala grossolanamente, perché sarà piacevole prendere sotto i denti quei pezzettini croccanti.

  7. Aggiungili nella pirofila, lasciandone un paio di cucchiai da parte e amalgama ancora.

  8. dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie

    Ricopri con il biscotto tenuto da parte e inforna in forno statico già caldo a 180° sul ripiano centrale per circa 40 min.

  9. Ricorda che i tempi di cottura possono variare anche sensibilmente da forno a forno.

  10. Pesce e verdure devono essere cotti, ma rimanere croccanti e la superficie piacevolmente gratinata.

  11. Se ti è piaciuta questa ricetta, scopri anche tutte le altre ricette dolci e salate, seguendomi su Facebook, su Instagram, su Pinterest e iscrivendoti al mio canale You Tube e per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli attiva gratuitamente le notifiche.

  12. blog donnepasticcione
  13. Questo articolo potrebbe contenere uno o più link di affiliazione.

Variazioni

Il biscotto di Venafro può essere sostituito con i tarallini all’olio in commercio nei supermercati.

Conservazione

Se la dadolata al forno di verdure e gamberi alle spezie avanza, può essere conservata in frigorifero coperta al massimo per tre giorni, o congelata, e scaldata in forno prima di consumarla, nel caso dopo averla scongelata.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.