Banana bread alle noci

Il banana bread alle noci è stato una vera rivelazione, pensavo fosse un dolce pesante, di quelli che si fermano in gola e non si riesce a inghiottire, ma mi incuriosiva, come tutti i dolci americani, del resto e chi mi segue lo sa.

Devo ammettere, invece, che il banana bread è un plumcake ricco, profumato e sorprendentemente soffice, nonostante la preparazione sia veloce, semplice e senza tante accortezze, tutte caratteristiche peculiari dei dolci americani.

La variante che propongo è quella con aggiunta di noci tritate, perché amo sentire scrocchiare sotto i denti, ma le noci si possono evitare tranquillamente di aggiungere, senza che il sapore del dolce ne risenta.

Un’altra variante è quella con gocce di cioccolato fondente, che con le banane sta benissimo.

banana bread alle noci
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:1 ora
  • Porzioni:10
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Banane (mature) 700 g
  • Burro 250 g
  • Zucchero di canna 150 g
  • zucchero semolato 150 g
  • Uova 4
  • Farina 00 500 g
  • Cannella in polvere 1 e 1/2 cucchiaio
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • bicarbonato 2 cucchiaini
  • noci 100 g

Preparazione

  1. Lavorare il burro ammorbidito con i due tipi di zucchero con le fruste elettriche o nella planetaria.

  2. Aggiungere la purea di banane, che potrai ottenere schiacciandole molto bene con una forchetta o frullandole, l’importante è farlo all’ultimo momento, altrimenti diventeranno nere. Mescolare bene.

  3. Unire anche le uova e lavorare l’impasto fino ad inglobarle completamente.

  4. Setacciare insieme la farina, la cannella, il lievito e il bicarbonato e unirli poco alla volta all’impasto, lavorando sempre con lo sbattitore, ma abbassandone la velocità.

  5. Tritare i gherigli di noce grossolanamente, aggiungerle all’impasto e mescolare bene con una spatola.

  6. Rivestire uno stampo da plumcake lungo 30 cm con un foglio di carta forno.

  7. Versare l’impasto del banana bread nello stampo ed infornarlo in forno già caldo a 180° per circa 1 ora.

  8. Consiglio: se trascorsi 50 minuti il dolce si fosse colorato troppo in superficie, terminare la cottura coprendolo con un foglio di alluminio.

    .

  9. Ricordare sempre che i tempi di cottura possono variare anche sensibilmente da forno a forno, quindi affidarsi alla prova stecchino. Inserire uno stecchino di legno al centro del dolce, se esce completamente asciutto e pulito il dolce è cotto, altrimenti prolungare la cottura per qualche altro minuto.

  10. Sfornare il banana bread alle noci e lasciarlo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo, per evitare che si rompa.

  11. Se come me ami i dolci americani, prova anche la Torta di carote americana, Brownies, Pancakes americani.

Note

Conservazione: il banana bread alle noci si conserva bene fino a 3 – 4 giorni in un contenitore ben chiuso o in un sacchetto per congelatore.

Precedente Girelle doppio gusto vaniglia e cioccolato Successivo Zeppole di San Giuseppe al cacao cotte al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.