Crea sito

Angelica salata con pancetta, pinoli e stracchino

Angelica salata con pancetta, pinoli e stracchino

La torta angelica salata con pancetta, pinoli e stracchino è una treccia lievitata, saporita e scenografica, il cui ripieno può essere personalizzato secondo i proprio gusti.

angelica salata con pancetta, pinoli e stracchino 1

Ingredienti:

Per il lievitino:

  • 135 g di farina 0,
  • 1/2 panetto di lievito di birra,
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  • 75 ml di acqua.

Per l’impasto:

  • 400 g di farina,
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 120 ml di acqua,
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo,
  • 1 cucchiaino di sale,
  • 120 g di burro ammorbidito
  • olio di oliva.

Per il ripieno:

  • 100 g di pancetta a dadini,
  • 100 g di stracchino,
  • 80 g di pinoli.

Preparazione:

  • img_7411Per prima cosa preparare il lievitino. Intiepidire l’acqua e sciogliervi il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero.

 

 

 

  • img_7412img_7413Versare la farina a fontana in una ciotola e versarvi il lievito sciolto, mescolare prima con una forchetta,….

 

 

  • .img_7414img_7415.. poi trasferire su una spianatoia e impastare a mano fino a ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

 

 

  • img_7416img_7419Formare una palla e lasciarla lievitare in una ciotola leggermente infarinata, coprirlo con un canovaccio pulito o un foglio di pellicola e lasciarlo lievitare al caldo per almeno un’ora, l’impasto dovrà raddoppiare il proprio volume.

 

  • Quando il lievitino sarà pronto, iniziare la preparazione dell’impasto della nostra torta angelica salata.
  • img_7420img_7422img_7424Sbattere leggermente l’uovo intero e l’albume e mescolarlo con il latte a temperatura ambiente.

 

  • img_7423In una ciotola raccogliere la farina e il sale e mescolare.

 

 

 

  • img_7425img_7427Al centro della farina aggiungere le uova con il latte e iniziare a impastare, con una forchetta o direttamente nella planetaria, poi il parmigiano grattugiato, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.

 

  • img_7428Aggiungere il burro ammorbidito a pezzi poco per volta, avendo cura di non aggiungere il pezzo successivo se il precedente non è stato assorbito.

 

 

 

  • img_7429img_7431img_7432A questo punto inglobare il lievitino a pezzi, procedendo come per il burro, che impastiate a mano o con la planetaria, il procedimento è lo stesso.
  • img_7433img_7434img_7436Impastare con cura per amalgamare completamente tutti gli ingredienti, formare una palla e lasciarla lievitare con le stesse modalità del lievitino, per almeno un paio di ore e comunque finché non abbia raddoppiato il volume.
  • img_7438img_7439img_7440Stendere l’impasto in un rettangolo di circa 1/2 cm di spessore e spennellarlo di olio, cospargerlo con la pancetta a dadini, i pinoli e lo stracchino a pezzi e arrotolare dal lato più lungo della sfoglia.
  • img_7441img_7442img_7443Tagliare a metà il rotolo ottenuto nel senso della lunghezza, lasciandolo attaccato ad una estremità, partendo dalla quale intrecciare le due metà, tenendo la parte intera del taglio verso l’alto, in modo che si veda il ripieno.
  • img_7445img_7447Con la treccia formare una ciambella, sistemarla su una placca rivestita di carta forno e lasciar lievitare al caldo altri 30 min., anche la ciambella dovrà raddoppiare il proprio volume. Infornare in forno statico già caldo a 180° per circa 35 – 40 min., i tempi di cottura possono variare in base al forno. Servire la torta angelica salata con pancetta, pinoli e stracchino tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.