Zuppa di frutti di mare

Zuppa di frutti di mare

Un piatto che adoro la zuppa di frutti di mare in cui il profumo del mare si sente così tanto da permeare con la sua forza prorompente e tutta la sua grandezza il piatto.

Lo amo perché mi ricorda i sapori dell’infanzia, di quando a Natale, perché una ventina di anni fa i frutti di mare si mangiavano solo durante il periodo natalizio, il mio papà la preparava come ultima pietanza salata della vigilia, un piatto così pieno di peperoncino, aglio soffritto e prezzemolo da avere un profumo indescrivibile. Oggi che mio papà non c’è più io lo preparo ancora in quell’ occasione perché portando avanti la sua tradizione ma non mi stanco di preparare la zuppa di frutti di mare anche durante l’anno perché è uno di quei piatti che sta bene sempre a tavola!zuppa di frutti di mare

Ingredienti per 3/4 persone:

  • 400 gr di vongole veraci
  • 300 gr di lupini
  • 300 gr di fasolari
  • 400 gr di cannolicchi
  • 500 gr di cozze
  • due spicchi di aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva (abbondante)
  • un bel ciuffo di prezzemolo
  • 10 pomodorini gialli del piennolo

Preparazione:

Per la preparazione di una buona zuppa di frutti di mare occorre procedere per fasi.

Innanzitutto sciacquate bene i frutti di mare sotto l’acqua corrente e metteteli in dell’acqua fresca. Quindi procedete all’apertura di ciascun tipo di frutti di mare. Mettete sul fuoco una pentola alta mettete all’interno le vongole veraci e i lupini di mare leggermente sgocciolati e coprite con un coperchio, saranno pronte quando rimestando bene saranno tutte aperte, ci vorranno circa 10 minuti. Con lo stesso procedimento fate aprire anche i fasolari.

Procedete nel frattempo alla pulitura delle cozze. Bisognerà prima pulirle del filetto interno tirandolo, dopodicchè procederete all’apertura in pentola. Quindi in una pentola alta mettete le cozze leggermente sgocciolate, coprite con un coperchio e attendete che si aprano.

A questo punto togliete i frutti di mare dalle pentole, mettetele in una ciotola e filtrate il sugo sia delle cozze e delle vongole, in quando vi servirà in fase di cottura contenendo gran parte del sapore dei frutti di mare.

In una padella abbastanza capiente mettete a soffriggere aglio, olio extravergine di oliva, abbondante secondo il vostro gusto, e peperoncino. Quando l’aglio sarà ben dorato eliminatelo e nel tegame aggiungete prima i cannolicchi, che sono ancora crudi, lasciandoli cuocere giusto qualche minuto. Aggiungete le vongole, i lupini di mare, i fasolari e le cozze e lasciate insaporire per circa 5 minuti. Aggiungete ora, i pomodorini gialli tagliati a cubetti grossolanamente e il brodo di vongole e cozze filtrato.

Lasciate andare in cottura la zuppa di frutti di mare a fuoco moderato per una decina di minuti, solo alla fine assaggiate di sale e se serve aggiungetene.

Servite la zuppa di frutti di mare ben calda accompagnata con delle bruschette di pane casereccio senza glutine abbrustolite.

In ultimo cospargete di prezzemolo tritato e buon appetito…

by Annagaia

 

 

 
Precedente Crema di peperoni arrostiti Successivo Pomodorini confit