Crea sito

Stoccafisso con pomodorini e olive

stoccafisso con pomodorini e olive

Stoccafisso con pomodorini e olive

Lo stoccafisso con pomodorini e olive è un piatto che mi riporta alla mia infanzia, a quando a prepararlo era il mio dolce papà, bravissimo a cucinare, soprattutto quando si trattava di portare in tavola piatti conditi e piccanti. Ad amor del vero da piccina poco mi piaceva quel profumo forte di pesce e cipolla insieme ma, crescendo, questi son diventati quei sapori forti e diversi che solo la maturità del palato riesce ad apprezzare.stoccafisso con pomodorini e olive

Non ho mai ben capito la differenza tra stoccafisso e baccalà, ma mi son documentata e a quanto pare entrambi sono ottenuti dalla lavorazione del merluzzo norvegese i cui filetti vengono trattati in modo differente: lo stoccafisso, nel mio dialetto ‘o stocc, è conservato per essiccazione mentre il baccalà, nel mio dialetto ‘o baccalà, viene conservato sotto sale. Per entrambi bisogna procedere alla spugnatura prima dell’utilizzo.

Ed ora ecco la ricettina dello stoccafisso con pomodorini e olive.

Ingredienti:

  • 500 gr di stoccafisso
  • 150 gr di passata di pomodoro
  • una decina di pomodorini
  •  una bella cipolla
  • peperoncino secondo i gusti
  • una bella costa di sedano
  • origano
  • olio extravergine di oliva
  • olive nere

Preparazione:

Tagliate la cipolla a julienne e mettetela in una padella a bordo alto con il peperoncino e l’olio extravergine di oliva e lasciatela rosolare.

Quindi aggiungete la passata di pomodoro e i pomodorini tagliati in quattro parti e lasciate che il tutto raggiunga il bollore.

A questo punto aggiungete la costa di sedano tagliata piccola piccola, salate senza esagerare perchè lo stoccafisso spesso è già saporito di suo. Fate cuocere per una ventina di minuti il pomodoro.

Notate bene che è necessario che il sugo cuocia prima un pò da solo, in quanto lo stocco ha una cottura molto veloce, in una decina di minuti sarà già pronto, per cui si rischia, se lo si fa cuocere troppo, che ‘se ne và pe l’acq… questo lo diceva sempre il mio papà che adorava lo stoccafisso in umido ed era un maestro nel cucinarlo!

Dopo aver fatto cuocere il sugo, aggiungete lo stoccafisso a pezzetti e le olive nere, una bella spolverata di origano, aggiungete un bicchiere di acqua, se il sugo è troppo tirato, e lasciate cuocere per una decina di minuti.

Non avete idea del profumo che riempirà la cucina, un misto di aromi tutti forti ma vi posso assicurare gustosissimi…

Piccolo consiglio: Se avete voglia anche di un buon primo basterà scaldare un pò di linguine, per me gluten free, e condirle con questo gustoso sughetto… Vi leccherete i baffi!

E buon appetito…

                                                        by Annagaia

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!