Crea sito

Stinco di maiale al forno

Stinco di maiale al forno con patate al rosmarino

Stinco di maiale al forno con patate al rosmarino

Un secondo semplice ma allo stesso tempo gustoso lo stinco di maiale al forno con le patate. Un piatto tipico della cucina italiana, robusto come tutti i piatti a base di maiale e ideale per il periodo invernale, per il pranzo della domenica o delle feste. Il segreto per renderlo bello saporito è di procedere con una una cottura lenta che permetta di mantenere la carne morbida e umida, senza farla diventare stopposa. Io lo preparo facendo una doppia cottura: in pentola per sgrassarlo e allo stesso tempo insaporirlo per poi terminare continuare la cottura in forno con il contorno di patate, ottenendo la rosolatura. Sui contorni potrete sbizzarrirvi e preparare uno stinco con contorno di cipolle in agrodolce e sale aromatizzato o con verdurine varie di stagione, melanzane, zucchine o peperoni… Un piatto davvero gustosissimo!

Ingredienti per uno stinco di maiale al forno:

  • uno stinco da 700 grammi
  • un chilo di patate piccole
  • una costa di sedano
  • una cipolla piccola
  • uno spicchio d’aglio
  • mezzo cucchiaino di pepe in grani
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 rametti di rosmarino
  • due foglie di alloro
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione dello stinco al forno con patate:

Innanzitutto iniziate con la fase sgrassatura.

Sciacquate bene lo stinco di maiale e mettetelo a gocciolare.

Intanto in una pentola capiente, profonda e larga, se la avete quella ovale, mettete una costa di sedano, la cipolla tagliata grossolanamente, il prezzemolo, aggiungete lo stinco di maiale e coprite totalmente con acqua tiepida. Mettete a cuocere  a fuoco vivace fino a che non raggiunge il bollore. Aggiungete quindi, una manciata di pepe nero in grani e delle foglie di alloro.

Lasciate proseguire la cottura per una quarantina di minuti. Vedrete che in superficie si formerà una schiuma, derivante dal grasso che si scioglie, che andrete a togliere con una schiumarola.

A questo punto sarete pronti per passare alla cottura in forno dello stinco di maiale.

Utilizzando una teglia abbastanza capiente mettete al centro lo stinco di maiale e aggiungete le patate pelate e tagliate in 6/8 spicchi in base alla grandezza.

Aggiungete un po’ del brodo di cottura dello stinco, l’olio extravergine di oliva, il rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio e lasciate cuocere per circa 50 minuti a 220°.

Servite lo stinco di maiale a forno con le patate ben caldo, in un piatto da portata ovale, circondato dalle patate ben rosolate.

Accompagnato con qualche rametto di rosmarino fresco, profumato e aromatico.

Qualche piccolo consiglio: Se utilizzate delle patate novelle basterà soltanto grattare un pò la buccia, che in questo caso è un velo sottile, e tagliarle in due o quattro parti.

                                                                              by Annagaia

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!