Sfinci di San Giuseppe senza glutine

Sfinci di San Giuseppe senza glutine

Un dolce goloso gli sfinci di San Giuseppe senza glutine perfetti parenti delle zeppole di San Giuseppe napoletane. La differenza sostanziale è nelle creme utilizzate.  Per gli sfinci siciliani viene utilizzata una golosa crema alla ricotta profumata con scorzetta di arancia e arricchita con gocce di cioccolato e granella di pistacchio… Non so come definire questa delizia se non un peccato di gola!sfinci di san giuseppe senza glutine

Ingredienti per gli sfinci di  San Giuseppe senza glutine:

  • 100 ml di acqua
  • 50 grammi di burro
  • 10 grammi di zucchero
  • 3 grammi di sale
  • 100 grammi di farina alimenta 2000 per dolci
  • due uova circa 120 grammi
  • 5 gr di lievito vanigliato senza glutine
  • Un pizzico di bicarbonato
  • olio per friggere

Ingredienti per la CREMA ALLA RICOTTA:

  • 300 gr di ricotta di pecora
  • 120 gr di zucchero a velo
  • la scorza di mezza arancia grattugiata
  • gocce di cioccolato senza glutine
  • Arancia e ciliege candite
  • granella di pistacchio

Preparazione degli sfinci di San Giuseppe senza glutine:

La preparazione degli sfinci di San Giuseppe senza glutine segue pari passo il procedimento delle zeppole di San Giuseppe fritte. Io ho usato il bimby per la preparazione ma potete utilizzare anche una impastatrice o una planetaria.

Innanzitutto cominciate con il preparare la base degli sfinci di San Giuseppe senza glutine. Mettete nel boccale del Bimby l’acqua, il sale, il burro e lo zucchero e lasciate lavorare per 10 minuti a velocità 3 e alla temperatura di 100 gradi. Una volta terminata questa cottura aggiungete la farina tutta insieme e lasciate lavorare per 40 secondi alla velocità 4/5. A questo punto lasciate tutto nel boccale del Bimby spento a continuare la cottura per altri 10 minuti. Ogni 3/4 minuti fate lavorate per 10 secondi a velocità 3. Alla fine mettete questo impasto in una ciotola a raffreddare.

Una volta raffreddato l’ impasto rimettete nel boccale del Bimby e aggiungete le uova uno per volta lasciando lavorare a velocità 3. Aggiungete l’uovo successivo quando il precedente è stato completamente assorbito dall’impasto. Alla fine aggiungete il lievito e il bicarbonato e lasciate lavorare per qualche secondo sempre a velocità 3.

A questo punto l’impasto degli sfinci di San Giuseppe senza glutine sarà pronto per essere utilizzato.

Per dare forma agli sfinci usate una sac à poche con un bocchetta larga. Versate l’impasto all’ interno e ricavate dei maxi bignè la cui dimensione deve essere pari alla quantità di impasto che sta in un cucchiaio. Io li metto su dei quadrati di carta forno che serviranno e aiuteranno per la cottura.

Riscaldate l’ olio in un pentolino alto. Una volta che l’olio ha raggiunto la temperatura di 170 ° circa versate un paio per volta gli  sfinci di San Giuseppe senza glutine e fate dorare. Durante la cottura date dei colpetti con la schiumarola in modo da immergerli nell’olio bollente e far sì che si gonfino. Giratele continuamente.

Rispetto ai bignè che vengono cotti al forno l’impasto degli sfinci di San Giuseppe senza glutine  deve essere un pó più consistente. Scolate con la schiumarola, mettete su della carta assorbente e fate raffreddare.

Nel mentre preparate la CREMA ALLA RICOTTA.

Innanzitutto setacciate un paio di volte la ricotta in un colino a maglie strette in modo da renderla vellutata. Aggiungete lo zucchero a velo, la scorza di arancia grattugiata e amalgamate bene. Aggiungete le gocce di cioccolato, mettete tutto in una sac à poche e riponete in frigo per un’ora circa.

Una volta raffreddati gli sfinci di San Giuseppe senza glutine, farciteli con la crema alla ricotta finchè spingendo con il beccuccio della sac à poche non fuoriesca dal bignè. Decorate con altra crema in superficie, con della scorzetta di arancia candita, granella di pistacchio di bronte e una ciliegia candita.

Poi puoi anche svenire mangiando gli sfinci di San Giuseppe senza glutine…

by Annagaia

sfinci di san giuseppe senza glutine

 

 

 
basi gluten free

Informazioni su la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!

Precedente Tortano broccoli e salsiccia senza glutine Successivo Polpette con cicoria e salsiccia al forno