Risotto ai funghi porcini

Risotto ai funghi porcini

Risotto ai funghi porcini un classico della cucina italiana semplice da preparare e molto gustoso. La preparazione è più o meno semplice a seconda dell’utilizzo di un brodo di dado o di verdure ma il risultato sarà comunque molto buono. In questo caso io vi propongo un risotto ai funghi porcini preparato a regola d’arte, vale a dire, partendo dalla preparazione del brodo vegetale. Il risotto è naturalmente senza glutine per cui ideale per noi celiaci e tutti gli intolleranti al glutine.risotto ai funghi porcini senza glutine

Ingredienti:

  • 400 g di funghi Porcini
  • 300 gr riso Carnaroli Cavalieri d’Italia
  • una noce di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla intera
  • uno spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • vino bianco per sfumare
  • un bel pò di prezzemolo tritato
  • Parmigiano Reggiano grattugiato a piacere
  • 150/200 ml di brodo vegetale da preparare come descritto di seguito.

Preparazione:
Per la preparazione del risotto ai funghi porcini prevede passaggi ben precisi che contribuiscono alla realizzazione ottimale del piatto.

Innanzitutto occorre preparare il brodo vegetale. Mettete a bollire 300 ml di acqua con due carote tagliate in tre parti ciascuna, due coste di sedano, una cipolla media tagliata in 4 parti, un ciuffetto di prezzemolo e mezza patata. Portate a bollore e lasciate cuocere per un’ora. A metà cottura salate è aggiungete un cucchiaio di olio. Una volta pronto il brodo filtrate e tenete da parte sempre in pentola perché dovrà essere aggiunto caldo. Per la realizzazione del risotto ai funghi porcini servirà circa 150/200 ml di brodo. Con gli ingredienti che avrete utilizzato per preparare il brodo potrete farci una vellutata da mangiare con dei crostini di pane raffermo.

Intanto continuate con la preparazione del risotto ai funghi porcini.

In una pentola con un fondo bello spesso, fate soffriggere la cipolla fino a che non diventi bella dorata. Aggiungete il riso e fate tostare un minuto, sfumate con il vino bianco e lasciate andare fino ad evaporazione mescolando di continuamente. Unite qualche mestolo di brodo e proseguite la cottura per una decina di minuti, unendo il brodo man mano che viene assorbito. Mescolate di tanto in tanto, senza lasciare che il il riso si asciughi troppo.

A parte soffriggete l’aglio con un cucchiaio di olio, aggiungete i funghi porcini, salate e fate cuocere a fiamma media per 5 minuti. Nel caso in cui il sughetto dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un mestolo di brodo.
Quindi a metà cottura aggiungete al risotto i funghi porcini eliminando l’aglio e fate proseguire la cottura per il tempo indicato per il riso, dai 15 ai 18 minuti.
A cottura quasi ultimata mantecate unendo il parmigiano grattugiato, una bella spolverata di pepe nero e una noce di burro, in modo che il tutto si amalgamino. In ultimo aggiungete una bella manciata di prezzemolo tritato.risotto ai funghi porcini senza glutine

                                                                                   by Annagaia

Variante sul tema: Se non avete tempo e dovete procedere di corsa potete fare un brodo con del buon dado vegetale e risolvere in 25 minuti il pranzo! La ricetta del risotto veloce la trovate QUI

https://www.facebook.com/ricetteglutenfree/

 
Precedente Sbrisolona cacao e mandarini senza Successivo Crema pasticcera all'arancia

Lascia un commento

*