PIZZA A PORTAFOGLIO gluten free con lievito madre

pizza a portafoglio gluten freePIZZA A PORTAFOGLIO gluten free con lievito madre

Chi ha mai assaggiato la pizza a portafoglio? Beh… io sí a Napoli naturalmente nella mia vita glutinosa ed è una cosa prelibatissima! Poi proprio l’altra sera mio marito la porta alla mia piccola buongustaia… naturalmente si trattava della versione glutinosa… e io per emulazione stasera me la sono fatta in versione gluten free… Da perfezionista che sono direi che doveva essere tirata un pò più sottile… ma tutto sommato era una bontààà!

Ho preparato l’impasto della mia pizza a portafoglio gluten free la sera prima rigorosamente con lievito madre e l’ho lasciato per 12 ore a lievitare in frigo… eccovi la ricetta:

Ingredienti:

  • 175 g di lievito madre (oppure in mancanza 25 g di lievito di birra consentito)
  • 200 g acqua tiepida
  • un cucchiaino di zucchero
  • 200 g di farina Caputo Fioreglut
  • 100 g di Glutafin select
  • 2 cucchiai di olio
  • un cucchiaino di sale
  • un pelato
  • parmigiano grattugiato

Ho impastato tutti gli ingredienti insieme facendo attenzione a mettere a contatto con il lievito lo zucchero e alla fine ho aggiunto il sale e l’olio.

Se usate il Bimby basta far impastare 2 minuti funzione spiga.

Se usate la macchina del pane, fate impastare 10 minuti poi riposo e poi reimpasto per altri 5 minuti.

Io ho usato la macchina del pane e una volta pronto l’impasto, l’ho lasciato per circa mezz’ora nella macchina del pane spenta a riposare.

Quindi l’ho scaravoltato sulla spianatoia infarinata con farina Mix it  e ho dato 5/6 pieghe. Ho adagiato l’ impasto della mia pizza a portafoglio gluten free in una ciotola di vetro unta di olio e provvista di coperchio e l’ho messo in frigo per circa 12 ore.

Un paio d’ore prima dell’utilizzo ho tirato fuori dal frigo il mio impasto e l’ho lasciato lievitare in luogo caldo (vicino al camino acceso 😋).

Ha triplicato il suo volume, per 1/3 in frigo e per l’altro terzo fuori dal frigo.

A questo punto viene il bello: avevo il camino acceso quindi ho pulito il piano del camino proprio come fanno in pizzeria, ho preso metà dell’impasto e ho tirato un disco bello sottile, ho condito con pomodoro e sale e con l’aiuto del tagliere l’ho fatto scivolare sul piano del camino…

Naturalmente in ogni fase ho utilizzato farina mix it per infarinare.

In circa dieci minuti la mia pizza è cotta: girandola e rigirandola in quanto il camino non è profondo come il forno della pizzeria.

Una volta sfornata l’ho irrorata con un filo di olio e l’ho spolverata di parmigiano grattugiato… ripiegata a portafoglio (in quattro parti) e gustata.

Naturalmente se non avete il camino la potrete cuocere in forno sia elettrico che a gas, preriscaldandolo a 250°.

Ed ecco servita la Pizza a portafoglio gluten free con lievito madre by Annagaia

 
Precedente PAGNOTTA gluten free con lievito madre (O' Paniell) Successivo GIRANDOLE gluten free all'amarena