Crea sito

Pastiera con pistacchio senza glutine

pastiera con pistacchio senza glutine

Pastiera con pistacchio senza glutine

Una variante gourmet della pastiera napoletana la pastiera con pistacchio senza glutine è un dolce perfetto per il periodo pasquale. Una voglia improvvisa la posso definire, perché mi è balenata l’idea di prepararla proprio d’istinto mentre preparavo le pastiere di grano saraceno senza glutine per deliziare il mio palato sglutinato. Ho eliminato fior d’arancio e ho aggiunto scorzetta d’arancio e crema di pistacchio nell’impasto della farcia. Ho dato una nota liquorosa con del liquore al pistacchio e grappa barricata… Ne è uscita una torta golosissima e profumatissima che chiamo pastiera per la presenza della base di grano saraceno e ricotta tipica di questo dolce partenopeo!pastiera con pistacchio senza glutine

Ingredienti per la pastiera con pistacchio senza glutine:

Ingredienti per il ripieno della pastiera di grano saraceno: (dosi per tre pastiere medie)

  • 550 gr grano saraceno cotto (300 gr di grano saraceno crudo decorticato)
  • 300 gr di latte
  • un cucchiaio di strutto
  • 600 gr di ricotta di pecora
  • 100 gr di ricotta di pecora
  • 800 gr di zucchero
  • 7 Uova intere + 3 tuorli
  • 3 bustine vanillina
  • la scorzetta di un’arancia
  • 150 g arancia canditi
  • 150 gr di crema di pistacchio
  • 350 gr di crema pasticcera
  •  50 ml di liquore al pistacchio

Ingredienti per la Pasta frolla gluten free:

  • 250 gr farina per pasta frolla Alimenta 2000 o Molino Dallagiovannao o Mix C della Schar
  • 125 gr burro morbido
  • 120 gr zucchero
  • 1 uovo intero di circa 65/70 gr
  • buccia di mezzo limone
  • buccia d’arancia
  • Granella di ppistacchio per decorare

Preparazione della pastiera di grano saraceno e pistacchio senza glutine:

Per preparare la pastiera con pistacchio senza glutine bisognerà partire dalla cottura del grano saraceno.

Versate 300 gr di grano saraceno decorticato in una pentola con una quantità di acqua tale che possa coprirlo almeno di tre dita, aggiungete un pizzico di sale e lasciate cuocere fino a quando il grano saraceno non sarà morbido al palato. Una volta cotto fatelo raffrerddare.

Quindi procedete a preparare le basi della pastiera.

Innanzitutto preparate la crema di grano saraceno, versando in una pentola la quantità di grano saraceno cotto precedentemente che serve per la ricetta , il latte e lo strutto. Fate bollire il tutto a fuoco dolce, mescolando fino a che non ne risulti una crema densa. Fate raffreddare.

Poi preparate la crema di ricotta.

Preparo la pasta frolla con il Bimby: prima verso zucchero e scorzette di arancia e limone e lascio andare per 10 sec a vel 7, quindi aggiungo i restanti ingredienti e faccio lavorare per 30 sec vel 5. Metto in frigo la mia frolla, avvolta in un canovaccio di cotone e la lascio riposare fino all’utilizzo.
Infine metto a sgocciolare in frigo in una ciotola coperta la ricotta in modo che la mattina sia pronta per essere setacciata.
La preparazione e la cottura della pastiera di grano saraceno, la faccio di mattina.
Prima di tutto caccio la frolla dal frigo, altrimenti mi rimane troppo dura. Quindi, procedo con il preparare il ripieno avendo già le basi pronte. Sempre utilizzando il bimby faccio montare le uova con lo zucchero per 2 minuti a vel 5.
Provvedo a setacciare la ricotta, utilizzando un colapasta la faccio setacciare in una ciotola, la faccio montare nel bimby con 100 gr di zucchero vel 5 per 3 minuti. Diventerà come la panna montata.
A questo punto prendo metà o tre/quarti del grano saraceno e lo faccio frullare per pochi secondi: questa cosa dipende dal vostro gusto personale… potete decidere anche di non frullarlo o di frullarlo tutto.
Siamo pronti per l’assemblaggio: aggiungo al grano la crema pasticcera dopo averla spatolata, aggiungo la ricotta e le uova montate i profumi (fiori d’arancio, millefiori, cannella, chiodi di garofano e vanillina), i canditi e amalgamo delicatamente il tutto.
Ora stendo dei dischi di pasta frolla con i quali fodero dei tegami di alluminio per crostate, verso il composto, facendo attenzione a girarlo spesso, in quanto sia il grano che i canditi tendono a depositarsi in fondo.
Con la restante pasta frolla ricavo delle listarelle che utilizzo per guarnire la pastiera di grano saraceno senza glutine.
Nel frattempo avrò fatto riscaldare il forno a 220°/240°. Al momento che inforno abbasso la temperatura a 200°. Faccio cuocere la mia pastiera di grano saraceno per un’ora o anche di più: saranno cotte quando saranno colorate…
All’inizio si gonfieranno e sembrerà che stanno per scoppiare… che meraviglia… un profumo… inconfondibile!
E finalmente è arrivata la Pasqua con la sua tipicità solo che questa per noi è gluten free!!!

by Annagaia

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!