Crea sito

Pasta con cavolfiore e salsiccia

pasta con cavolfiore e salsiccia al forno senza glutine

Pasta con cavolfiore e salsiccia al forno senza glutine

Un piatto ricco di gusto la pasta con cavolfiore e salsiccia al forno senza glutine è un modo sfizioso di portare in tavola una verdura che è poco amata per il suo odore… Ma vi posso assicurare che preparata così vi stupirà..pasta con cavolfiore e salsiccia al forno

Ingredienti per la pasta con cavolfiore e salsiccia al forno senza glutine:

  • 300 gr di rigatoni o mafalde o caserecce senza glutine
  • un cavolfiore
  • 3 salsicce dolci
  • 500 gr di provola affumicata
  • caciocavallo in scaglie q.b.
  • 500 gr di besciamella senza glutine
  • tre cucchiai di olio extravergine di oliva
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Preparazione della pasta al forno con cavolfiore e salsiccia:

La realizzazione della pasta al forno con cavolfiore e salsiccia richiede una serie di passaggi che però se seguiti in modo corretto renderanno la ricetta facile e veloce.

Innanzitutto dovete procedere con la cottura del cavolfiore.

Sciacquate sotto l’acqua, tagliate tutte le cimette e tenete da parte. Conservate i gambetti e torsoli che sbollentati possono essere utilizzati per una vellutata o una crema di cavolfiore.

Sbollentate in pochissima acqua per 4\5 minuti giusto il tempo necessario che si ammorbidiscano, poi scolate le cimette mettendole in una ciotola. A questo punto in una padella mettete a soffriggere uno spicchio d’aglio con l’olio extravergine di oliva e saltate il cavolfiore, salate, pepate e lasciate cuocere per una decina di minuti. 

Tenete da parte metà dei cavolfiori saltati in padella, l’altra metà frullate con un frullatore ad immersione usando dell’acqua di cottura dei cavolfiori stessi per emulsionare.

Procedete a questo punto con la cottura della salsiccia.

In una padella antiaderente sgranate la salsiccia, aggiungete giusto in filo di olio e fate cuocere a fuoco vivace per 10 minuti rimestando continuamente.

Procedete quindi con la preparazione della besciamella.

Se non volete utilizzare quella già pronta procedete con la preparazione della besciamella senza glutine la cui ricetta trovate QUI

Intanto cuocete la pasta.

In una pentola capiente mettete a scaldare l’acqua e salate. Una volta che ha raggiunto il bollore calate la pasta e lasciate cuocere. Scolate la pasta al dente.

Condite la pasta con i cavolfiori che avete lasciato interi e con metà di quelli ridotti in crema.

Sarete pronti per assemblare la pasta con cavolfiore e salsiccia al forno.

Utilizzando una teglia quadrata mettete sul fondo un paio di cucchiai di besciamella. Aggiungete la pasta condita, livellandola e coprite con la provola a dadini e le scaglie di parmigiano, una spolverata di pepe nero, un po’ di crema di cavolfiore a ciuffetti di qua e di là e uno stato leggero di besciamella.

Procedete con un altro strato di pasta e un altro strato di condimento, terminando in superficie con besciamella, scaglie di caciocavallo e pepe.

Infornate la pasta con salsiccia e cavolfiore al forno in forno già caldo per circa 40 minuti, il tempo necessario che in superficie si formi una bella crosticina.

Lasciate riposare per 15 minuti e servite la pasta al forno con cavolfiore fumante.pasta con cavolfiore e salsiccia al forno senza glutine

Un piccolo consiglio: La besciamella non deve essere troppo compatta ma fluida in modo da stendersi meglio sulla teglia e tri i vari strati di pasta. 

Versione light: Se volete preparare una pasta con cavolfiore al forno più leggera potete realizzarla in versione light eliminando la salsiccia e il caciocavallo, aggiungendo della curcuma per insaporire e facendo una besciamella senza latte e senza burro più leggera la cui ricetta trovate QUI

Buon appetito…

by Annagaia

 

 

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!