Palline di pan di spagna al cioccolato

Palline di pan di spagna al cioccolato

Un dolcetto scacciapensieri le palline di pan di spagna al cioccolato senza glutine realizzate per caso per consumare del pan di spagna avanzato dalla preparazione delle paste elena senza glutine.

Buone soprattutto perché semplici e veloci da realizzare, sono un dopocena goloso da poter preparare anche in anticipo e congelate… Se non avete avanzi di pan di spagna non disperate perché potrete realizzarle anche con dei biscotti avanzati o non…palline di pan di spagna al cioccolato senza glutine

Ecco gli ingredienti:

  • 200 gr di pan di spagna senza glutine
  • 60 gr di cacao
  • due/tre cucchiai di nutella
  • due cucchiai di marmellata alle albicocche
  • due cucchiai di liquore (rum o grappa)
  • cacao amaro per ricoprire

Procedimento:

Innanzitutto, sbriciolare il pan di spagna senza glutine in una ciotola capiente, quindi aggiungere la nutella, la marmellata e il liquore, infine aggiungere il cacao amaro. Amalgamare il tutto in modo da creare un impasto consistente e appiccicoso. Se dovesse essere troppo duro, quindi non facilmente malleabile, potrete aggiungerci o altra nutella o altra marmellata, nel caso in cui vi piacciano invece più liquorosi potete aggiungerci altro liquore a piacere.

A questo punto procedere con la preparazione delle palline di pan di spagna al cioccolato senza glutine. Quindi con l’aiuto di un cucchiaino prendere un po’ di impasto e arrotolarlo nel palmo della mano in modo da dargli una forma sferica. Disporre in una teglia ricoperta di carta forno e procedere così per tutte le altre palline fino a che l’ impasto non termina. Alla fine passarle una per una nel cacao amaro, riporle in un vassoio e metterlo in congelatore.

Tirarle fuori dal freezer le palline di pan di spagna una mezz’ oretta prima di consumarle e buon dessert… Vi assicuro che una tira l’ altra…

Variante sul tema: Potete sostituire la nutella con pari quantità di cioccolato fondente fuso e usare come liquore l’ amaretto di Saronno in modo da dargli un aroma alle mandorle… In questo caso vi consiglio una copertura con farina di mandorla… Un gusto alternativo… A voi la scelta!

 
Precedente Insalata di riso zucchine e tonno Successivo Involtini di pollo alle erbe