MARZAPANE AL PISTACCHIO

MARZAPANE AL PISTACCHIO marzapane al pistacchio

Quando sento parlare di pistacchio… io penso al gelato o a quella pasta dolce e verde che viene messa al centro dei raffaiuoli napoletani e ricoperta di ghiaccia reale… Poi che cosa non poter fare con il marzapane al pistacchio: fare dolci golosi per i palati più raffinati…

Ecco la ricetta, rigorosamente gluten free…

Ingredienti:

  • 50 g di pistacchi sgusciati non salati
  • 15 g di farina di mandorle
  • 25 g di zucchero a velo
  • 1 goccia di essenza di mandorla
  • Acqua q.b.

Preparazione:
Come prima cosa scottate i pistacchi per qualche secondo in acqua bollente e quindi spellateli.

Lasciateli raffreddare a temperatura ambiente e asciugare… io per farli asciugare velocemente li ho messi nel fornetto per 15 minuti a 100° senza farli tostare. Una volta freddi bisognerà ridurli a farina… io ho usato il Bimby per cui ho tritato per 5 secondi velocità 10, poi ho mescolato i pistacchi sbriciolati e li ho tritati di nuovo per 5 secondi velocità 10.
A questo punto sempre nel Bimby ho aggiunto lo zucchero, la farina di mandorle, l’estratto di mandorla e qualche goccia d’acqua. Potrebbe essere necessario aggiungere altra acqua, un pò alla volta fino a quando la consistenza non sarà quella di una plastilina.
A questo punto, con l’aiuto di una spatola, ho tolto l’impasto ottenuto dal bimby e, pressandolo bene, l’ho avvolto con della pellicola per alimenti.

Naturalmente con un buon tritatutto, con tempi un pò diversi ma con il medesimo procedimento, otterrete lo stesso risultato.

Poi sbizzarritevi e fatene quel che volete… tutto risulterà buono…

Accorgimenti:
Importante è non far tritare per troppo tempo di continuo altrimenti il composto di pistacchio si surriscalda e trasuda olio, per cui non avremo più farina di pistacchi e il risultato finale sarà inevitabilmente diverso!

Una volta preparata questa pasta potrà essere conservata per un bel pò di settimane ed essere utilizzata all’occorrenza!

                                                                              by Annagaia

 
Precedente TORTA NOIR all'ARANCIA gluten free Successivo FRITTATA ASPARAGI E CIPOLLE NOVELLE