Crea sito

Lasagna napoletana senza glutine

lasagna napoletana senza glutine

Lasagna napoletana senza glutine

Un grande classico della cucina partenopea rivisitata in versione gluten free la lasagna napoletana senza glutine è l’icona delle feste e non può mancare mai sulla tavola di noi campani. Si prepara a Natale, a Carnevale, a Pasqua, persino a ferragosto magari per portarla in spiaggia, giusto per rimanere leggeri. E’ il piatto delle ricorrenze perché non è festa senza lasagna… Preparare la lasagna non è semplicemente realizzare una ricetta ma è come seguire un rito che si tramanda di madre in figlia e ognuno la realizza secondo l’antica ricetta di famiglia così come la preparava la nonna o l’ha sempre preparata la mamma: c’è chi usa le lasagne lisce e chi quelle ricce ma rigorosamente non all’uovo o precotte perché la forza del ripieno le annullerebbe, chi ci mette l’uovo sodo in pezzi e chi tritato sottilissimo che c’è ma non si vede, chi usa la provola affumicata e chi il fior di latte, chi aggiunge la ricotta e chi ne fa a meno… In conclusione ce ne sono tante e tante versioni che risultano però tutte opulente e sostanziose. È uno di quei piatti, insomma, che, una volta assaggiato, non ne dimentichi più il sapore e la consistenza e solo a pensarci ti viene già fame, immaginate me che sto scrivendo di questa bontà!lasagna napoletana senza glutine

Ingredienti per la lasagna napoletana senza glutine:

Per una teglia rettangolare occorreranno:

  • 10 sfoglie di lasagna riccia della Fabbrica Della Pasta

Un buon ragù di carne (come lo fa mammà):

  • 2 pelati 500 gr
  • 500 gr di passato di pomodoro
  • 300 gr di carne a pezzi
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • uno spicchio di cipolla

Per il ripieno della lasagna senza glutine:

  • 100 g di salame tipo Napoli
  • 100 gr di pecorino romano grattugiato
  • due uova sode
  • 350 g di mozzarella
  • 350 g di provola affumicata
  • 250 gr di ricotta vaccina (facoltativa)
  • pepe q.b.

In più sono d’obbligo le polpettine piccole come delle nocciole fritte in abbondante olio di semi, impastate con:

  • 2 panini senza glutine prima ammollati in acqua e poi strizzati
  • 100 gr di carne tritata
  • 1/2 uova
  • prezzemolo
  • pecorino romano
  • pepe e sale q.b.

Preparazione della lasagna napoletana senza glutine:

Innanzitutto procedete con la preparazione del ragù di carne.

In una pentola antiaderente mettete la cipolla tagliata finemente e lasciate appassire con dell’olio extravergine di oliva.

Quindi aggiungete la carne e lasciatela rosolare su tutti i lati per qualche minuto in questo modo si sigillerà e i succhi rimarranno all’interno e la carne rimarrà tenera.

Aggiungete a questo punto i pelati e la passata di pomodoro, salate e lasciate cuocere per una mezz’oretta a fuoco vivace, dopodiché almeno un’ora a fuoco lento.

Intanto preparate le polpette senza glutine.

Ammollate il pane in acqua, lasciate ammollare qualche minuto dopo di che strizzate e mettete in una ciotola con la carne tritata, il pecorino romano grattugiato, l’uovo, il prezzemolo tritato finemente, il pepe nero e il sale.

Impastate il tutto e ricavatene tante polpettine della grandezza di una nocciola. Potrete fare le polpettine perfettamente tonde, arrotondandole nel palmo delle mani, o lasciarle tutte frastagliate, poco importa.

Mettete a scaldare dell’olio di semi in una padella antiaderente e friggete le polpette senza glutine fino a doratura. Tenetele da parte.

Preparate la provola e la mozzarella. Tagliate entrambe a dadini piccoli e mettete a gocciolare del latte in eccesso. Non buttate il latte lo potrete usare per gli impasti lievitati scoprite QUI come…

Procedete quindi con l’assemblaggio della lasagna napoletana senza glutine.

Mettete un mestolo di sugo sul fondo della teglia e ricoprite con un primo strato di lasagna.

Ricoprite con mozzarella e provola a dadini, salame a pezzetti, uovo sodo sbriciolato finemente, le polpettine in fila, se vi piace anche la ricotta setacciata.

Coprite con il ragù, spolverate con il formaggio e il pepe e procedete con un altro strato di lasagne senza glutine. Farcite quindi come la fila precedente fino a fare almeno 4 strati di pasta e tre di ripieno. Giusto per stare leggeri!

Terminate con la fila di sfoglia di lasagna ricoperta con ragù. Il formaggio e il pepe aggiungetelo quasi a fine cottura in modo che non bruci.

Fate cuocere in forno a 250° per 40-45 minuti, la cottura dipende dalla corposità del sugo e dal tipo di mozzarella. Se usate quella fresca ci vorrà più tempo, una decina di minuti in meno se usate la caciotta. meno tempo occorrerà anche se usate nel ripieno la ricotta, in quanto quest’ultima assorbirà l’umidità della mozzarella.

In ogni caso fidatevi del vostro istinto e dei vostri occhi che sapranno ben valutare la cottura.Un grande classico della cucina partenopea rivisitata in versione gluten free la lasagna napoletana senza glutine è l'icona delle feste e non può mancare mai sulla tavola di noi campani

E poi godetevela questa lasagna napoletana senza glutine con ogni singola papilla gustativa perché ne rimarrete estasiati!

by Annagaia

 

Pubblicato da la mia cucina gluten free

Benvenuti nel mio blog... qui troverete tante ricette tutte, naturalmente, gluten free... Ho scoperto di essere celiaca a 37 anni e da quel giorno ho fatto e rifatto tutto ciò che di commestibile i miei occhi hanno visto... non è stato facile, ma non mi sono data per vinta... oggi dopo un pò di anni dico che la celiachia non è poi così brutta come avevo pensato all'inizio! Non sono una cuoca, tutt'altro, sono un consulente finanziario... quindi tutti... con un pò di buona volontà... possono cercare di raggiungere un obiettivo: le pari opportunità in tavola!!!