Frittelle di fiori di zucca senza glutine

Frittelle di fiori di zucca senza glutine

Un delizioso finger food da servire come aperitivo o come antipasto le frittelle di fiori di zucca senza glutine che nel mio bel dialetto napoletano vengono chiamate pizzell ‘e sciurilli… Sono una variante delle frittelle di pasta cresciuta, ancora più gustose grazie all’ingrediente principale che sono i fiori di zucca. In ogni famiglia c’è una ricetta che si tramanda di madre in figlia, c’è chi ci mette l’uovo, chi il formaggio, chi sbollenta prima i fiori di zucca, chi invece li mette a crudo, chi usa il lievito istantaneo, chi il lievito di birra… E ditemi voi come potevo io non realizzarle in versione gluten free per deliziare il mio palato sglutinato… Non è stato semplice creare il giusto mix di farina, perché i fritti e le pastelle senza glutine sono sempre difficili da realizzare ma, dopo tanti tentativi, ci son riuscita… Il segreto per evitare che durante la frittura le frittelle si impregnino di olio è fare in modo che l’impasto sia abbastanza sodo e l’olio bello bollente… Che dire non lesinate in quantità perché una tira l’altra e non saranno mai abbastanza…frittelle di fiori di zucca senza glutine

Ingredienti per le frittelle di fiori di zucca senza glutine:

  • 200 gr di farina senza glutine Molino dalla Giovanna per fritti
  • 100 gr di farina Nutrifree per impasti lievitati
  • 300 gr di fiori di zucca puliti
  • 15 gr di lievito di birra
  • acqua q.b.
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • un cucchiaio abbondante di pecorino romano
  • un cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaino di sale
  • sale per spolverare

Preparazione delle frittelle di fiori di zucca gluten free:

La preparazione delle frittelle di fiori di zucca senza glutine è molto semplice ma richiede dei tempi necessari per la lievitazione. Basterà  prepararle per tempo e il risultato è assicurato.

Innanzitutto pulite i fiori di zucca: togliete gli steletti verdi che sono di fianco al fiore. Togliete i filamenti che sono vicino allo stelo ed eliminate gli stami all’Interno del fiore. Sciacquate bene i fiori sotto l’acqua corrente e teneteli da parte.

Quindi in una ciotola fate sciogliere il lievito di birra con un bicchiere di acqua e un cucchiaino di zucchero. Iniziate ad aggiungere la farina facendola incorporare dall’acqua con una frusta.

Aggiungete ii fiori di zucca sminuzzati, il pepe, il pecorino e il sale. Amalgamate il tutto e se occorre aggiungete altra acqua.

L’impasto non deve essere troppo molle o liquido altrimenti pur lievitando incorporerà olio in fase di frittura. L’impasto deve avere la consistenza della pasta cresciuta vale a dire che prendendola con un cucchiaio deve rimanere attaccata al cucchiaio e non scivolare.

Lasciate lievitare l’impasto almeno per un’ora se non avete tempo e dovete prepararlo con molto anticipo fate attivare la lievitazione e lasciate riposare in frigo per 2-3 ore in questo modo la lievitazione si rallenterà e l’impasto non diventerà acido.

Completata la lievitazione sarete pronti per la cottura delle frittelle di fiori di zucca senza glutine. 

In una pentola alta e capiente mettete a scaldare abbondante olio di girasole.

Quando l’olio sarà ben caldo aiutandovi con un cucchiaio versatevi all’interno delle palline di impasto di frittelle senza glutine. Lasciatele dorare coprendole continuamente con l’olio bollente.

Scolatele ccon una schiumarola e passatele su di una carte assorbente.

Una spolverata di sale e potete servire le pizzelle di sciurlli accompagnate da salumi e con un bell’aperitivo fresco…frittelle di fiori di zucca senza glutine

                                                                         by Annagaia 

 
Precedente Lasagna al pesto con fagiolini e patate Successivo Insalata di riso con pollo e ricotta salata

Lascia un commento