CROCCHETTE Di Baccalà

CROCCHETTE Di Baccalà

Le crocchette di baccalà un’altra bella ricetta con il baccalà… perchè non piacendomi nei modi tradizionali in cui normalmente la mamma e la suocera lo preparano… io cerco modi alternativi per cucinarlo e devo proprio dire che fatto così il baccalà è troppo buono…

Provare per credere… le hanno mangiate grandi e piccini le crocchette di baccalà!!!crocchette di baccalà

Ingredienti:

  • 600-650 gr  di baccalà già ammollato
  • 600 gr patate
  • 4 uova
  • 1 cipolla
  • olio extravergine di oliva
  • un mazzetto di prezzemolo
  • pepe
  • parmigiano grattugiato
  • pecorino romano grattugiato
  • sale grosso
  • olio per friggere
  • farina di riso
  • pangrattato di mais


Procedimento:

Ecco come procedere per fare le crocchette di baccalà.
In una pentola sbollentare il baccalà in acqua non salata per circa 15 minuti e in un’altra pentola sbollentare le patate.
Naturalmente se il baccalà  non è stato già ammollato bisognerà metterlo a bagno per dissalarlo, almeno cinque giorni prima dell’utilizzo avendo cura di cambiare l’acqua ogni giorno.
In una padella antiaderente fai soffriggere la cipolla tritata finemente con un filo d’olio. Aggiungere uno o due cucchiai di acqua perché appassisca bene.
Scolare le patate e, dopo averle pelate, passarle nello schiacciapatate e lasciarle raffreddare.
Scolare il baccalà e una volta intiepidito, togliere la pelle e le lische sfregandolo pezzettino per pezzettino tra le dita, così da togliere tutte le spine e sfilacciarlo, io ho usato una forchetta per sminuzzarlo per benino.

Quindi in una ciotola abbastanza grande iniziamo ad assemblare le nostre crocchette di baccalà: mescolare insieme il baccalà sfilacciato, le patate ridotte a purea, la cipolla, il prezzemolo tritato, pepe nero abbondante, il pecorino e il parmigiano. Aggiungere le uova uno alla volta: a seconda del tipo di patate, infatti, l’impasto potrebbe richiedere più o meno uova. Il composto deve risultare morbido ma non troppo umido.

Procedere ora a formare le crocchette di baccalà e ad impanarle.
Innanzitutto preparare una pastella con acqua e farina di riso, dovrà avere la consistenza della panna, e in un altro piatto preparare il pangrattato.
Quindi prendere una cucchiaiata di composto e dargli la forma cilindrica, poi intingere ogni pezzo prima nella pastella e, successivamente, nel pangrattato. E’ opportuno preparare le crocchette di baccalà la sera prima o almeno 4/5 ora prima di friggerli e farli riposare in frigorifero.

Al momento di servirle, scaldare abbondante olio  in un tegame non troppo grande fino a raggiungere i 180° e poi tuffare all’interno 3-4 crocchette di baccalà per volta, per non fare abbassare di molto la temperatura dell’olio. Quando le crocchette di baccalà saranno ben dorate su tutta la superficie, prelevarle con una schiumarola e metterle a scolare dell’olio in eccesso su di un piatto foderato di carta assorbente.
Servite le crocchette di baccalà e patate ben calde e vedrete che si scioglieranno in bocca…

Troppo buone le crocchette di baccalà…                                                                                                                                                                                                                                                             by Annagaia

 
Precedente CUPCAKE RED VELVET gluten free Successivo RISO SALSICCIA e ZUCCHINE