Ciambelle fritte senza glutine

Ciambelle fritte senza glutine

Le ciambelle fritte senza glutine sono un dolce da poter servire in ogni momento della giornata… Per colazione, a pranzo, a merenda…. Sono buone da preparare per grandi e piccini… Insomma una vera golosità… Dai tutti all’opera!!!ciambelle fritte senza glutine

Ingredienti per le ciambelle fritte senza glutine:

  • 350 gr di farina Molino Dallagiovanna per dolci fritti
  • 100 gr di farina Molino Dallagiovanna per dolci lievitati
  • 2 uova
  • 70 gr di zucchero
  • 40 gr di burro morbido
  • 1 limone qualche goccia di limone e la buccia grattugiata
  • una stecca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 25 gr di lievito di birra
  • 250 g di latte
  • zucchero vanigliato e zucchero semolato per spolverizzarle

Preparazione:

Per la preparazione delle castagnole senza glutine io ho usato la macchina del pane, ma potreste utilizzare anche altri tipi di impastatrice, tipo il Bimby, o impastare a mano, in quest’ ultimo caso importante è amalgamare bene tutti gli ingredienti, quindi impastate in una ciotola e quando l’impasto sarà compatto trasferitelo sulla spianatoia.

In qualsiasi modo vorrete procedere, fate sciogliere prima il lievito nel latte tiepido e, poi, aggiungete prima lo zucchero, poi la farina e, di seguito, gli altri ingredienti. Amalgamate bene gli ingredienti e lasciate lievitare l’impasto delle castagnole senza glutine, fino al raddoppio. La lievitazione può avvenire in forno spento con luce accesa o in un luogo in cui non ci siano correnti d’aria, io ho usato la stessa macchina del pane come camera di lievitazione, che è avvenuta in un paio di ore.

A questo punto viene il bello, l’impasto sarà abbastanza morbido e con delicatezza lo dovrete scaravoltare sul piano di lavoro infarinato, facendo attenzione a non farlo sgonfiare. Quindi suddividete l’impasto in tanti pezzi di circa 40 g l’uno, e fate dei salsicciotti di diametro almeno di 2 cm e tagliatene dei pezzetti di pari lunghezza (quindi due per due).

Passate alla farcitura: prendete ciascun pezzetto, appiattitelo un po’ e allargatelo, quindi mettete al centro una punta di nutella e richiudete. Per dare la forma rotonda, arrotondateli sulla spianatoia, facendoli rotolare tra la spianatoia e il palmo della mano.

Lasciate riposare le castagnole senza glutine per una mezz’oretta su una teglia foderata di carta forno e poi tuffatele in dell’olio bollente fino a doratura. Scolate con la schiumarola e adagiate su della carta assorbente.

A parte in un piatto preparate zucchero semolato e zucchero a velo vanigliato in parti uguali e una volta pronte, vi passerete le castagnole gluten free.

Sono sì un dolce carnevalesco ma a me piacciono tutto l’anno…

                                                                                                                by Annagaia

 

 
Precedente Pennette con piselli Successivo Braciola di cotica con ragù