Chicche di gnocchi con baccalà senza glutine

Chicche di gnocchi con baccalà e patate senza glutine

Una versione gourmet del baccalà le chicche di gnocchi con baccalà da preparare per un pranzo speciale. Io lo adoro e l’ho sperimentato in tante gustose versioni: il classico baccalà fritto, in crocchette o polpette, come genovese di baccalà ma il baccalà incorporato nella pasta mi mancava. L’idea come al solito me l’ha data la mia musa ispiratrice, il mio maritino buongustaio… E devo dire che l’esperimento è ben riuscito nella versione con i frutti di mare ma sicuramente riproporrò questi gnocchi senza glutine alternativi conditi con la genovese di baccalà per esaltarne il sapore…chicche gnocchi con baccalà senza glutine

 

Ingredienti:

  • 160 gr di baccalà cotto
  • 180 gr di patata
  • 250 gr di farina per pasta fresca senza glutine
  • 100 gr circa di latte
  • Una grattata di noce moscata
  • sale q.b.
  • farina senza glutine per la spianatoia

Preparazione:

La preparazione delle chicche di gnocchi con baccalà e patate senza glutine è molto semplice.

Innanzitutto dovete procedere alla cottura del baccalà e delle patate.

In una pentola mettete dell’acqua e il baccalà. Portate a bollore e lasciate cuocere fino a che il baccalà non sia morbido. Ci vorranno all’incirca 30 minuti. Scolatelo e mettetelo in una ciotola a raffreddare. Quando è tiepido copritelo con il latte e lasciatelo macerare per una mezz’oretta.

Intanto cuocete anche le patate. Mettete le patate ben lavate in una pentola con una quantità di acqua tale che le copri totalmente. Lasciate cuocere dai 30 ai 45 minuti in base alla grandezza. Una volta cotte passatele sotto l’acqua corrente e sbucciatele subito, quindi schiaccialete con lo schiacciapatate e tenete da parte.

A questo punto amalgamate gli ingredienti per preparare gli gnocchi di baccalà. In un frullatore mettete il baccalà e un po’ di latte e fate frullare. Se occorre mettete tutto il latte che avete utilizzato per farlo macerare. Aggiungete le patate schiacciate, la farina, la noce moscata, un pizzico di sale e impastate il tutto. Se occorre aggiungete l’acqua necessaria per rendere l’impasto liscio e omogeneo.

Trasferite l’impasto sul piano di lavoro infarinato e procedete alla preparazione delle chicche di gnocchi con baccalà e patate senza glutine.

Prendete dei pezzi di pasta, fatene dei salsicciotti dello spessore di un dito e tagliate in tanti cubetti.
Per ottenere le chicche arrotondate passate i vari cubetti sotto il palmo della mano, se volete ottenere le chicche di gnocchi di baccalà rigati passate sul tagliere di legno rigato e arrotolatele passandole sotto il palmo della mano.

Una volta pronti i nostri gnocchi di baccalà basterà lessarli in acqua salata e condirli con un bel sughetto ai frutti di mare o una crema di baccalà o ancora una genovese di baccalà…

Buon appetito!chicche di gnocchi con baccalà

 

 
Precedente Castagne bollite con la buccia Successivo Stelle di sfoglia senza glutine

Lascia un commento

*