Barchette di pane ripiene senza glutine

Barchette di pane ripiene senza glutine

Le barchette di pane ripiene senza glutine sono un ottimo antipasto oppure un veloce salvacena o, anche, un insolito aperitivo. Io le ho preparate per presentare in modo simpatico gli spinaci a mia figlia che mangia volentieri  le verdure se le preparo in modo sfizioso.Sono economiche, veloci a tratti spiritose. Le mie barchette di pane sono in versione gluten free. Come pane senza glutine ho usato i panini Rolls della Schar  ma potrebbero essere usate anche le ciabattine della Schar rustiche o bianche se si vogliono preparare delle barchette un po’ più piccine.barchette di pane ripiene senza glutine

Ecco a voi gli ingredienti per 4 barchette di pane ripiene senza glutine:

  • 4 panini senza glutine
  • 300 gr di provola affumicata
  • 200 gr di schiacciata calabrese
  • 500 gr di spinaci
  • uno spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Innanzitutto occorre preparare le barchette di pane ripiene senza glutine, basterà per ciascun panino, tagliare la calotta superiore e scavare nell’interno con un coltello eliminando la mollica interna.

Nel frattempo sciacquiamo bene gli spinaci e soffriggiamoli in padella. Mettere un filo di olio extravergine di oliva, lo spicchio di aglio e gli spinaci. aggiungere un bicchiere di acqua e far cuocere gli spinaci a fuoco moderato. Alla fine salare. Saranno cotti quando si sarà asciugata tutta l’acqua, sia quella aggiunta che quella prodotta dagli spinaci in cottura.

A questo punto recuperate le barchette di pane senza glutine e cominciate a riempire. Sul fondo mettete della provola affumicata a dadini, aggiungete uno strato di spinaci, quindi aggiungete uno strato di schiacciata calabrese tagliato, infine aggiungete uno strato di provola affumicata.

Intanto riscaldate il forno a 200° gradi e infornate le barchette e fatele cuocere per un quarto d’ora o, comunque, il tempo necessario che la provola si sciolga e che tutto si amalgami.

Servite le barchette di pane senza glutine calde e fumanti coperte con la calotta che abbiamo tagliato all’inizio…

Questa è una delle tante versioni in cui possiamo fare le barchette di pane senza glutine, perché le varianti possono essere tante quante sono le nostre fantasie culinarie: possiamo utilizzare melanzane, zucchine, ricotta, affettati vari e sbizzarrirci con sapori e colori…

Vi posso assicurare che queste barchette sono una vera bontà…

                                                                                                               by Annagaia

 

 
Precedente Pane integrale senza glutine Successivo PASTIERA DI RISO senza glutine