Crea sito

Alici a scottadito

Piatto tipico delle Marche, i “sardoncì a scottadeto” come vengono chiamati dalle nostre parti, sono un modo facile e veloce per gustare pesce azzurro fresco di una bontà unica. Questa ricetta è stata fatta per la cottura al forno, ma come si dice, la morte sua è la cottura alla griglia. Provare per credere!

alici a scottadito
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgAcciughe (alici)
  • 1 mazzettoPrezzemolo
  • 5 spicchiAglio rosso
  • q.b.Pane grattugiato
  • q.b.Vino bianco secco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • 1Limone (servirà sia per guarnizione sia per gustare il piatto finito)

Preparazione

  1. Pulite le alici (sardoncini) privandoli della testa: tenendola tra il vostro pollice e il vostro indice, tirate verso il basso con cura e delicatezza. Se il pesce è fresco verranno via anche le interiora assieme a testa e lisca. Potete anche lasciare testa e lisca ma con delicatezza eviscerare il pesce. A questo punto il pesce è pulito, basterà sciacquarlo sotto l’acqua corrente e poi asciugarlo con in panno.

  2. Fare quindi un trito di prezzemolo, aglio, una manciata di pane grattugiato. Amalgamate il trito ottenuto con un pizzico di sale e procedete a cospargerlo sul pesce precedentemente adagiato sulla teglia.

  3. Disporre le alici in una teglia da forno in cui avrete messo della carta forno, accostando un pesce all’altro con cura. Irrorate col mezzo bicchiere di vino bianco il pesce, e un filo d’olio extravergine d’oliva.

    A questo punto cospargete il pesce con il trito preparato in precedenza schiacciandolo un pò ma delicatamente con il palmo della mano in modo da farlo aderire ben bene al pesce.

    Aggiungere qualche fetta di limone a decorazione della teglia ed infornare per circa 8-10 minuti max in forno ventilato preriscaldato a 180 gradi.

    Appena tirate fuori la teglia con l’ausilio di una spatola da pesce trasferite le alici in un vassoio, cospargere col succo di mezzo limone e mangiare subito ancora bollenti. Con le mani… da qui il nome “a scottadito”! Buon appetito!

Per la versione alla griglia:

Stesso procedimento, stesso modus operandi, ma dovrete disporre sulla graticola il pesce ovviamente omettendo l’uso del vino bianco: il resto del procedimento è identico. Per la cottura vi servirà una griglia doppia, in modo da poter girare il pesce sul fuoco in una volta sola. Distanziare dal fuoco vivo la griglia, e cuocere circa 3-4 minuti per lato. Servire ancora fumanti! Buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Francy

Siamo una coppia nella vita come ai fornelli, amanti della buona cucina, rispettosi delle tradizioni senza nulla togliere a ricette più innovative.