Perché camminare fa bene!

Vi siete mai chieste perché dicono camminare fa bene!
PicsArt_04-22-12.41.04
Sapevate che la camminata è importante per perdere peso?
In effetti i vantaggi del camminare sono tanti, perché possiamo snellire le parti che sono più soggette all’ingrassamento, come i fianchi e la pancia, tonificando il corpo e aumentando il metabolismo. Ma c’è di più, perché non si tratta soltanto di dimagrire camminando velocemente, ma la nostra andatura permette anche di conquistare dei vantaggi che concorrono al nostro benessere generale, in particolare alla salute cardiovascolare e ai benefici che ne può trarre la mente. Ma quanto bisogna camminare al giorno per dimagrire?

Nello specifico, come camminare?
Vediamo insieme i dettagli.
Non sempre decidere la sera per la mattina di andare in  palestra è la soluzione migliore per dimagrire, bisogna valutare prima con una persona esperta che ti da consigli giusti per iniziare il tuo percorso: infatti la cosa più importante da fare è  prima eliminare il grasso accumulato e poi fare esercizi per tonificare il corpo e aumentare la massa muscolare e quindi dopo il dimagrimento siccome insieme alla massa grassa si perde anche in parte quella muscolare per tonificare  i muscoli si potrebbe poi andare in palestra.
Eccovi alcuni semplici consigli per perdere peso camminando  anche solo per quasi un ora a giorni alternati e trovare benefici per la nostra salute mente e corpo.

La camminata velocemente fa bene al nostro organismo  infatti è  ottima per riattivare la circolazione e per bruciare più calorie, dovete fare passi brevi e veloci per mantenere un buon equilibrio e un ritmo costante e se avete la possibilità cambiate spesso percorsi e superfici, alternare salita, discesa, pianura  è un valido aiuto per perdere peso, bruciare calorie e stimolare maggiormente le fasce muscolari.
Cammina a velocità diverse: cerca di camminare sempre a velocità diverse, alterna camminata veloce a camminata lenta e se riuscite anche corsa leggera. Questo esercizio è importante per bruciare calorie e per allenare il cuore e
muovi le braccia avanti e indietro, ti daranno ritmo, equilibrio e pomperanno sangue in vene e arterie.
Se hai la possibilità di  fare le scale fallo! ti fa  bene ai polpacci, glutei e al bacino e se abiti in un condominio con tante scale approfittane falle almeno 3-4 volte al giorno, dimentica l’ascensore.
Se avrete costanza dopo un po’ non sentirete più la fatica perché più vi allenate più il vostro cuore sarà allenato quindi aumentate poco poco l’impegno ogni volta e fate sempre un po’ di più.
Quando fai un percorso impara ad ascoltare la musica  mettetevi le cuffie e fatevi la vostra camminata, questo modo è utilissimo per stimolarvi ad impegnarvi e a farvi sentire meno la fatica.
Questo esercizio abbinato ad una dieta sana ed equilibrata vi aiuterà a perdere almeno 5 kg al mese, ovviamente dovete camminare come già  vi ho suggerito almeno 3 volte a settimana per un’ora e seguire un alimentazione sana ed equilibrata evitando cibo spazzatura, bevande zuccherate  fritture e mangiate i dolci troppo elaborati.

Puntate verso gli  alimenti sani, frutta e verdura cruda e fibre.

Attraverso la camminata riusciamo a tonificare i vari gruppi muscolari del corpo, miglioriamo la nostra capacità cardiovascolare, riduciamo il diabete e il colesterolo, aumentiamo la capacità polmonare ed elimineremo lo stress.
Con una camminata a passo moderato, con una distanza percorsa di circa 800 metri in 10 minuti, le calorie perse camminando sono circa 35, che arrivano a 42 quando il passo è più sostenuto. Camminando un’ora con passo spedito, si potrebbero bruciare fino a 300 calorie.😊2016-04-22 05.41.02

Precedente Spaghetti con pachino e capperi Successivo carciofini sott'olio