melanzane a funghetto sott’olio

 

Gustosissima soluzione per avere a portata di mano un contorno da abbinare a qualsiasi pietanza le melanzane sott’olio che si sposano in ogni stagione da tenerle sempre disponibili nella dispensa al momento dell’occasione.melenzz

Ingredienti

  1. 2/3 kg di melanzane
  2. 1 litro di aceto e 1 litro di acqua
  3. sei spicchi d’aglio
  4. olio  qb (io  preferisco olio evo )
  5. sale qb
  6. peperoncino piccante
  7. origano

PROCEDIMENTO:

Lavate e sbucciate le melanzane. Tagliatele a funghetto.

Mettetele a macerare su di un tagliere lievemente inclinato: con sale e lasciatele così per 12 ore, finché non perderanno il loro liquido amarognolo.

Portate a ebollizione l’aceto con l’ acqua buttateci  dentro le melanzane. Cuocete per 2/3 minuti da quando l’aceto riprenderà il bollore.

Scolatele, mettetele su di un piano abbastanza grande (dovete stenderle bene, senza sovrapporle), copritele con uno strofinaccio e lasciatele asciugare.

Mettetele nei vasi ermetici   formando degli strati e distribuendo tra uno strato e l’altro un trito di basilico, aglio e peperoncino, sin quando non arrivate ad un dito dall’apertura del barattolo.

Copritele abbondantemente con olio evocontrollando che dopo 12 ore non sia sceso di livello (nel caso, aggiungetene ancora). E’ importante che l’olio ricopra perfettamente le melanzane. Capovolgete i barattoli in modo che si formi una depressione nel tappo che assicuri che non sia avvenuta la contaminazione.

Chiudete i vasetti ermeticamente e metteteli in un luogo fresco e buio per 3 mesi. 

Dopo due settimane, controllate che il livello d’olio sia adeguato a coprire tutte le melanzane e non sia sceso troppo.melenzane

Precedente Pane cotto e friarielli Successivo casatiello napoletano