Fettuccine paglia e fieno pomodorini e pesto

FETTUCCINE PAGLIA E FIENO POMODORINI  PESTO E GALBANINO1478093409108

Si va sempre alla ricerca di piatti semplici e leggeri.Se ci si affida alla grande tradizione gastronomica mediterranea, possiamo sempre trovare in casa tutti quegli ingredienti per realizzare dei saporitissimi primi piatti di pasta tra cui il più tradizionale  primo piatto è con pomodorini e basilico.

A Napoli usiamo il pomodoro San Marzano, ma nelle mie pietanze io uso spesso e volentieri il pachino o ciliegino.
Riguardo alla pasta, il piatto di eccellenza sono gli spaghetti, ma possiamo usare anche altri tipi di pasta lunga, come linguine ,vermicelli o fettuccine. Però volendo con questo sughetto si può condire anche con alcuni tipi di pasta corta come le pennette e le mezze penne lisce o rigate.

Io oggi ho preferito fare le fettuccine paglia e fieno con pomodorini  pesto e  galbanino  semplici veloci e buonequindi vi lascio qui di seguito le dosi (indicative) per 3 persone

Lista della spesa:
250 gr di fettuccine paglia e fieno

300 gr di pomodorini Vesuvio

1-spicchio d’aglio

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

6 foglie di

Sale qb

3 cucchiai di pesto

80 gr di galbanino o altro

Formaggio grattugiato
Preparazione:
Mettere a bollire l’acqua per le fettuccine che ci vogliono appena 5 minuti di cottura 
Ne frattempo imbiondire l’aglio in un tegame olio d’oliva extravergine
Aggiungendo i pomodorini tagliati in due e far rosolare a fuoco vivo per un paio di minuti rigirandoli continuamente con un mestolo di legno e quando saranno appassiti schiacciarli con una forchetta. Dopo aggiungere il sale del basilico 3 cucchiai di pesto girare per qualche minuto a fiamma bassa e spegnere.
Non appena l’acqua bolle, aggiungere il sale grosso e mettere a cuocere le fettuccine.
Scolare le fettuccine al dente e versarle nel tegame, aggiungere le restanti foglie di basilico a pezzettini poi il galbanino a cubetti facendo insaporire e amalgamando tutto con un mestolo di acqua cottura per qualche minuto.
Servire decorando ogni piatto con un ciuffetto di basilico e una grattugiata di parmigiano.

buon appetito

Precedente Scialatielli aromatizzati al pomodoro e basilico fresco Successivo Linguine con gamberi rossi