Come togliere macchie di diverse sostanze da tessuti e stoffe.

MACCHIE  DI CAFFÈ
Per la biancheria: acqua tiepida con borace
Per la lana e seta: si bagna con glicerina e si ripete l’operazione.
Si lava quindi con acqua tiepida e qualche goccia di spirito.
se il caffe’ contiene latte o cioccolato, bisogna lavare con acqua tiepida e sapone.
Sulla biancheria l’acido cloridrico diluito a sicuro effetto.
MACCHIE DI ERBE
 Di solito e’ sufficiente una buona lavatura con acqua bollente.
 Sulle stoffe e tessuti delicati nella tinta, l’alcool ha buona efficacia.
Sulla biancheria e sulle tinte solide si ha buon risultato usando una soluzione di carbonato di soda.
Sugli abiti in genere si usa una miscela di 30 gr di acqua, 25 di ammoniaca e 2 gr di acqua ossigenata.
Si umettano le macchie e si risciacqua con acqua fredda.
MACCHIE  DI COLORI AD OLIO
Si prepara una miscela in parti eguali di alcool, benzina, acquaragia.
Si umetta piu’ volte e si passa una lama, poco affilata, sulla macchia per toglierla.
Si passa poi con acqua calda e si strofina.
MACCHIE  DI CATRAME
Le macchie di catrame si possono togliere spargendo sulla macchia un po’ di burro insipido,
e  dopo un po’ di tempo con una flanella imbevuta di benzina si eliminera’ il grasso.
Sono pure efficaci la benzina e l’essenza di trementina.
MACCHIE DI BIRRA
Per togliere le macchie di birra in genere si tenta con acqua e sapone.
Sulla lana si tolgono con acqua tiepida e sale da cucina, sulla sete invece con parti uguali
di acqua e alcool, bagnando la parte interessata con una spugna e ripetendo più volte
ove accorre.
MACCHIE DI CERA
Si toglie l’eccesso di cera ponendo della carta assorbente fra un ferro caldo e la cera.
Si bagna la macchia con l’essenza di trementina.
MACCHIE DI IODIO
Sulla biancheria: soluzione di iposolfitodi soda e quindi potassa caustica,molto diluita.
MACCHIE DI OLIO
Spargere sulle macchie abbondante talco e lasciare per varie ore esposto all’aria onde
 l’unto dell’olio possa venire assorbito dal talco.
MACCHIE DI LIQUORE
Tessuti chiari: acqua e sapone all’olio di oliva. si puo’ tentare di toglierla anche con alcool.
MACCHIE DI SUDORE
L’ammoniaca diluita in acqua elimina tali macchie.
Le macchie di antica data si possono eliminare con leggera soluzione di acido ossalico.
 
MACCHIE DI VINO
Quando le macchie sono recenti si possono cospargere di sale da cucina e sfregare con succo di limone e sapone; poi risciaquare bene e se le macchie non son oscomparse ripetere l’operazione.
Le macchie di vino si tolgono dalla seta bianca esponendo questa all’azione del gas solforoso.
Precedente Torta millefoglie con crema chantilly e fragoline di bosco Successivo Biscotti al cocco lastminut