casatiello napoletano

Casatiello o tortano napoletano😊😊 è una torta rustica tipica di Pasqua, ma qui a Napoli di fatto viene elaborata durante tutto l’anno. Realizzato con alimenti “di recupero” (si fa con gli avanzi che non manca mai in frigorifero), il casatiello è un prodotto straordinario molto invitante sia da guardare che da gustare.

Ingredienti per 10 persone

Impasto

200 gr di ‘nzogna (strutto)
pepe q.b.
30 g olio evo
30 g sale
12,5 g lievito di birra
1,6 kg farina
1 l acqua

Farcitura:

6/7 uova
100 g pecorino romano
300 g provolone
300 g cicoli facoltativi
500 g di salumi misti

Procedimento:

Mettere nella planetaria o in un ciotola l’acqua e il lievito ed incominciare a mescolare per farlo sciogliere. Aggiungere la farina,il sale e successivamente lo strutto. Aggiungere il pepe nero e il resto della farina. Inserire l’olio.

Impastare per 20 minuti fino a raggiungere il punto di pasta.
Prendere il panetto e metterlo a lievitare per un’ora coperto da un panno umido affinché non si secchi.
Dopo la lievitazione, stendere il panetto con il matterello. Stendere lo strutto sulla la superficie della pasta e disporre gli ingredienti per la farcitura compreso 3 uova cotte in precedenza e tagliate a pezzi. Chiudere il casatiello in modo delicato girando piano piano formando un cilindro.
Unire le due estremità e porre il casatiello in una tortiera con il buco al centro che è stato precedentemente cosparso di strutto. Disporre quattro uova crude sopra al casatiello, le crocette di pasta e fare una passata di uovo sbattuto. Lasciare lievitare per 3 ore. Procedere con una seconda spennellata di uovo. Infornare a 180° per 20 minuti.edited_20160305_105746

Precedente melanzane a funghetto sott'olio Successivo baguette di kamut e semi di lino

3 commenti su “casatiello napoletano

I commenti sono chiusi.