Sformatini di Verza con Ricotta e Mortadella

Print Friendly, PDF & Email

Sformatini di verza con ricotta e mortadella

Un secondo piatto povero, cotti in simpatiche ciotole mono porzione, gustoso e semplice da preparare. 

La verza è l’ingrediente principale, dalle sue foglie carnose e croccanti, sono ideali per preparare ricette sostanziose e gustosissime Che, da sole, risolvono il pranzo.

Facile
Preparazione 25 minuti Cottura: 30 minuti

Ingredienti per 4:
1 piccola verza
300 g di ricotta
100 g di mortadella in una sola fetta
1 uovo
1 cucchiaino di timo
50 g di grana grattugiato
1 scalogno
olio
20 g di burro
sale pepe.

Sformatini di verza
Secondo piatto con verdura e mortadella
  • Preparazione
    Stacca le foglie della verza, lavatele e scottale in acqua bollente salata per pochi istanti: sgocciolale, falle asciugare, tieni da parte quelle esterne e trita quelle più interne e il cuore.
  • Sbuccia lo scalogno e soffriggilo con un filo d’olio e un pizzico di sale fino a quando comincerà a imbiondire. Aggiungi le foglie della verza tritate e lasciale cuocere a fuoco dolce per una decina di
    minuti. Nel frattempo, trita la mortadella.
  • Lavora la ricotta con l’uovo, la mortadella tritata, la verza stufata, 30 g di grana, una presa di sale e una macinata di pepe. Imburra 4 pirofile monoporzioni e foderale con le foglie di verza intere tenute da parte.
Sformatini pronti per il ripieno
  •  Riempi le pirofile con il composto di ricotta, completa con il grana rimasto e qualche fiocchetto di burro, quindi ripiega un po’ le foglie sulla superficie e spolverizza con il timo. Inforna gli sforma tini a 180° per 15-20 minuti.

Sformattini pronti
Sformattini pronti da infornare

Sformatini di verza ricotta e mortadella I vostri sformatini sono pronti per andare in tavola, serviteli caldi, e sarà un nuovo sucesso !

Precedente Cheesecake di Formaggio Robiola Successivo Lonza di maiale alle Noci