Zuppa di bietole e lenticchie

Una ricetta assolutamente di famiglia, la zuppa di bietole e lenticchie, ancora posso vedere mia madre mentre la versava nei piatti – rigorosamente di terracotta – e ne ricordo ancora il sapore, che mi ha seguito tutta la vita perchè non ho mai spesso di prepararla, ogni inverno, e deliziarmi con questo accostamento che può sembrare quasi insolito ma diventa velocemente un classico per chiunque lo assaggi anche solo una volta.
Varie versioni ma un’unica ricetta base, ed è di quella che vado a raccontare, è una prelibatezza invernale, ricca di ferro e proteine, assolutamente da provare nella sua semplicità, è un sapore che entra subito nel cuore e lo riscalda.

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 glenticchie secche
  • 700 gbietole a costa larga
  • 1carota
  • 1cipolla
  • 2gambi di sedano
  • q.b.olio evo

Strumenti

  • Pentola a pressione
Naturalmente puoi realizzare questa ricetta con una pentola normale, ma in pentola a pressione i tempi sono molto più brevi e i sapori rimangono inalterati, se ti vuoi fare un bel regalo te la consiglio davvero

Preparazione

  1. Preparare un soffritto con sedano carota e cipolla, e farlo imbiondire in poco olio.

  2. Sciacquare le lenticchie e lavare le bietole separatamente.

    Tagliare le bietole in pezzi piuttosto piccoli.

  3. Unire al soffritto un litro e mezzo d’acqua circa, NON SALARE e aggiungere le lenticchie.

  4. Far cuocere circa 15 minuti dopo il bollore, quindi aggiungere le bietole e proseguire la cottura per circa altri 20/25 minuti. Personalmente utilizzo la pentola a pressione, quindi i tempi sono un po’ indicativi, considerate che il tutto deve essere ben cotto perchè il sapore risulti ben amalgamato.

  5. Aggiungere il sala quasi a fine cottura, e aggiungere olio a crudo ( di quello buono) solo una volta spento il fuoco.

    Chi lo gradisce può aggiungere un pizzico di peperoncino.

  6. La zuppa di bietole e lenticchie si può servire così, con dei crostoni di pane abbrustolito, o se vogliamo farne un goloso piatto unico ( e lo faccio spesso) preparare a parte della salsiccia alla griglia e metterla nella zuppa.

  7. In alternativa si può aggiungere del riso a metà cottura e farla diventare una saporita minestra…confesso che a casa mia se ne preparava di più appositamente per farla l’indomani con il riso…doppia delizia! 

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
 

4 Risposte a “Zuppa di bietole e lenticchie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.