Crea sito

Vitello tonnato a modo mio

vitello-tonnatoUna ricetta che mi insegnarono tanti anni fa, più che una ricetta una sorta di “trucchetto” per avere un vitello tonnato delizioso. Con una corona di verdure cotte a vapore e  dei pomodorini a guarnire è un piatto perfetto per questa stagione… ma il trucchetto? Ecco il vitello tonnato a modo mio

  • un pezzo di carne di manzo per stracotti (io uso generalmente il magro di polso, o se non lo trovo la sorra) di circa 600/700 g.
  • due scatolette di tonno
  • due bicchieri  di vino bianco
  • mezza cipolla
  • una carota piccola
  • un pezzetto di sedano
  • un ciuffo di prezzemolo
  • un cucchiaio di capperi sgocciolati
  • maionese qb

Preparare il soffritto (non deve essere molto) con sedano carota e cipolla, farlo imbiondire in un poco di olio evo, quindi aggiungere la carne e farla rosolare da tutti i lati. Sfumare con il vino , aggiungere un bicchiere d’acqua e un poco di sale ( o dado, ma personalmente mi piace di meno). Io lo faccio in pentola a pressione, perchè trattiene maggiormente i sapori, ma se non la utilizzate basta usare una pentola coperta.
Chiudere quindi la pentola e portare la carne quasi a cottura , diciamo nel mio caso 30 minuti circa. Aprire quindi la pentola e aggiungere il tonno sgocciolato, e in caso un altro po’ di vino bianco.
Richiudere e far cuocere ancora per circa 10/15 minuti. In questo modo i due sapori saranno perfettamente amalgamati.
Togliere quindi la carne dalla pentola e metterla in un piatto a raffreddare.
Mettere nel mixer il contenuto della pentola, cioè il sughetto della carne, il tonno e il soffritto, e aggiungere il prezzemolo, i capperi e la maionese ( per la ricetta cliccare qui)
Quando la carne è ancora abbastanza calda tagliarla a fettine e napparla con la salsa, quindi lasciar raffreddare completamente.
Io la guarnisco con patate e zucchini cotti a vapore, e qualche pomodorino…provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.