Crea sito

Rotolo di tacchino fumè

tacchino-fumeDa un po’ di tempo utilizzo l’anca di tacchino per fare i rotoli farciti , è più saporita del petto e … molto più economica, il che non guasta. Certo va disossata, ma è un’operazione molto semplice, anzi sicuramente più semplice del comporre le fettine di petto. Ieri sera ho fatto il rotolo di tacchino fumè,  saporitissimo e tenero, una vera delizia.

  • Un’anca di tacchino
  • qualche fettina di bacon
  • qualche fettina di provola affumicata
  • aromi per arrosti
  • due bicchieri di vino bianco
  • un bicchiere di brodo
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaino di farina
  • olio qb

Disossare l’anca di tacchino ed aprirla ulteriormente ai lati, staccando leggermente la pelle i cui lembi serviranno per fissare meglio il rotolo.
Disporre le fettine di bacon e poi quelle di provola affumicata, arrotolare la carne nel senso della larghezza e legarla con il filo da cucina o – come ho fatto io, con una rete già pronta per arrosti.
Cospargere il rotolo con il misto arrosti, farla rosolare da tutti i lati, quindi aggiungere il vino e il brodo e far cuocere a fuoco medio a pentola coperta. Io ho usato la pentola a pressione, calcolando 20 minuti dal fischio, in pentola normale ce ne vorranno 35/40.
Ultimata la cottura togliere il rotolo dalla pentola per farlo raffreddare un poco, aggiungere un cucchiaino di farin aal sughetto rimasto e mescolare per addensarlo. Togliere quindi il filo (o la rete) affettare e nappare con la salsina…ecco qui, il rotolo di tacchino fumè è pronto per essere gustato 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.