Crea sito

Roastbeef in casseruola con salsa al balsamico

Quante versioni per questo piatto! Personalmente è uno dei miei preferiti, ma cotto in forno non mi soddisfa del tutto, amo la carne morbida e non secca, e mi piacciono i gusti un po’ più… rotondi. Da molti anni lo realizzo in casseruola, e tutti i miei amici lo hanno assaggiato e apprezzato. Una ricetta estremamente semplice e veloce che dà vita a un secondo piatto davvero speciale.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15/20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • polpa di manzo (roasbeef o rosetta) 800 g
  • rosmarino fresco 1 rametto
  • aglio 1 spicchio
  • Vino bianco secco 1 bicchiere
  • Farina 1 cucchiaio
  • Latte 1/2 bicchiere
  • aceto balsamico 1 cucchiaio
  • olio evo qb

Preparazione

  1. Far rosolare la carne in poco olio evo con un rametto di rosmarino e uno spicchio d’aglio, girandola una volta per farla rosolare tutto intorno SENZA BUCARLA. In questo modo i succhi rimarranno all’interno e il nostro roastbeef risulterà molto tenero. Personalmente preferisco utilizzare la rosetta, ma ognuno sceglierà il pezzo di magro che preferisce.

  2. Irrorare con il vino bianco, salare e coprire la casseruola, quindi calcolare – in base alla grandezza del taglio di carne  – da 15 a 20 minuti , all’interno deve rimanere quasi viva.

  3. Spegnere il fuoco e togliere la carne per farla raffreddare un poco in modo da tagliarla con facilità, aggiungere nel sugo di cottura un cucchiaio di farina setacciata, il latte e l’aceto balsamici, quindi far rapprendere la salsetta girando rapidamente su fuoco basso.

  4. Affettare l’arrosto molto sottilmente ( meglio con l’affettatrice) , aggiungere alla salsetta un generoso giro di olio evo a crudo e nappare la carne con la salsa calda.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.