Risotto nel Wok allo Zafferano, Speck e Mandorle tostate

Innamorata del mio nuovo Wok, ho voluto fare un esperimento. Perchè usarlo solo per i piatti orientali? Proviamo a preparare uno dei piatti più italiani e tradizionali: un risotto! Nell’immaginario collettivo il wok si usa solamente per le cotture veloci, non è così? O almeno è quello che tutti pensiamo, invece questa prova mi ha insegnato che non è affatto così, casomai velocizza i tempi anche di cotture a norma più prolungate, in quanto la distribuzione del calore è differente, più “avvolgente” e omogenea. Risultato? Un risotto fantastico! La ghisa in particolare gli ha donato un’aroma speciale e l’ho preparato in 15 minuti!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 bicchieri riso
100 g speck
50 g mandorle in scaglie
1 cipolla dorata
1/2 bicchiere vino bianco
1 bustina zafferano
q.b. brodo vegetale
q.b. olio extravergine d’oliva
3 cucchiai parmigiano

Strumenti

Wok
Cucchiaio di legno
Coltello
Padella

Passaggi

Affettare finemente la cipolla e farla imbiondire in poco olio evo direttamente nel Wok

Tritare un paio di fettine di speck e aggiungerle alla cipolla, far rosolare appena e aggiungere il riso, mescolando finchè non sarà diventato semitrasparente.

Alzare la fiamma e sfumare con il vino. Appena l’alcool sarà evaporato aggiungere il brodo. Appena il brodo avrà preso il bollore abbassare la fiamma e coprire il wok con un coperchio.

Dopo circa 5 minuti aggiungere lo zafferano e portare il tutto a cottura.

Scopri la mia recensione sulla pentola wok Kichly EU0312

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.