Crea sito

Polpettone in guscio di lattuga

polpettone in guscio di lattugaPolpettone in guscio di lattuga

Non era proprio il polpettone in guscio di lattuga…no. Mia nonna ci faceva gli involtini, a dire il vero, lei la chiamava semplicemente lattuga ripiena e la ricordo squisita e saporita. Si sa, allora non si buttava davvero via nulla, e le foglie esterne della lattuga che in genere si tolgono per fare l’insalata lei l emetteva da parte, e l’indomani cominciava di prima mattina a preparare questa leccornia, ricetta quasi di riciclo ma saporitissima.
Prima o dopo la voglio fare proprio come la faceva lei, ma si sa, a volte il tempo è tiranno e l’altra sera non sarei riuscita a mettermi a legare tutti i fagottini con il filo come si faceva una volta. Ma poco male, il polpettone in guscio di lattuga è venuto davvero speciale, quasi lo stesso sapore, e la tecnologia ha reso tutto più veloce e più semplice. Un piatto dal sapore antico, che sa di buono… vediamo come si fa.

– una decina di foglie di lattuga
– 350 g. ca di macinato misto (più suino che manzo)
– un uovo
– 2/3 cucchiai di parmigiano
– due fette di mortadella
– una fetta di pane bagnata nel latte e strizzata
– passata rustica di pomodoro qb
– una cipolla
– olio evo qb

Sbollentare le foglie di lattuga e lasciarle raffreddare. Io per praticità le ho messe un paio di minuti nel microonde.
Preparare il classico impasto per polpettone: carne, uovo, pane bagnato nel latte, mortadella tritata e parmigiano.
Su un foglio di carta forno disporre le foglie di lattuga sovrapponendole, il foglio di carta forno deve rimanere libero dai quattro lati per circa 5/6 cm.
Mettere l’impasto del polpettone nella parte centrale della lattuga, dando poi la tipica forma allungata, e aiutandosi con la carta forno avvolgere l’impasto di carne nella lattuga completamente. Chiudere a caramella facendo attenzione che la “giuntura” rimanga in alto, quindi porre in una pirofila o in una teglia da forno. Far cuocere a 200° per circa 15 minuti.
Nel frattempo far imbiondire la cipolla e aggiungere la passata, basterà cuocerla pochi minuti.
Aprire la “caramella ” di carta forno e coprire il polpettone con il sughetto ( nel frattempo si darà rassodato e no si romperà più.
Infornare di nuovo per altri 10/15 minuti ed ecco pronto il vostro polpettone in guscio di lattuga, qualche minuto prima di affettarlo e irrorarlo con il sughetto. Una delizia!
Come sempre vi aspetto anche sulla mia pagina Facebook Delizie&Malizie…alla prossima! 

Voglia di cecina e non avete tempo? provatela così e vi leccherete i baffi!
Le frittelle di pane al curry sono un antipasto sfizioso o uno spuntino, ma possono
Trippa alla ligure In tutta la Liguria  - ma in particolare a Genova - la
Un piatto amatissimo della tradizione ligure, la focaccia di Recco, difficile da imitare alla perfezione,
La lattuga ripiena è una ricetta di famiglia, un "doppio riciclo" come si usava molto

4 Risposte a “Polpettone in guscio di lattuga”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.