Polpettone di Tonno e Patate allo Zenzero

L’estate scorsa avevo fatto il tonno sott’olio con lo Zenzero, e aveva riscosso un tale successo che ho voluto sperimentare questo abbinamento anche in un altro piatto più adatto alla stagione. Una conferma: il tonno con lo zenzero è proprio una bomba, e questo piccolo polpettone era una meraviglia. Morbido, gustoso e con quel pizzico di brio che ha conquistato tutti. Se cerchi un secondo facile e saporito ti consiglio di provare questo polpettone di tonno allo zenzero!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2patate lesse
  • 1uovo
  • 300 gtonno fresco
  • q.b.Zenzero fresco
  • 1/2limone
  • q.b.Prezzemolo
  • 1/3 bicchierevino bianco
  • 1 cucchiainoZenzero in polvere
  • q.b.olio evo

Strumenti

  • Padella
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Affettare finemente lo zenzero e farlo rosolare in una padella antiaderente.

  2. Aggiungere il tonno dopo aver eliminato eventuale pelle o cartilagine, sfumare con il vino e portare a cottura, secondo lo spessore 5/10 minuti.

  3. Mettere le mixer le patate, l’uovo, il prezzemolo, la scorza grattugiata del limone. Aggiungere il tonno e lo zenzero e tritare il tutto. Dovrà risultare un impasto morbido ma corposo. Se fosse troppo morbido aggiungere un’altra mezza patata o un poco di pangrattato.

  4. Formare un “salamotto” con l’impasto ottenuto, porre nella carta forno e chiudere a caramella, quindi cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 15/20 minuti secondo la grandezza.

  5. Mentre il polpettone cuoce miscelare il succo di limone con 3/4 cucchiai di olio evo e un cucchiaino di zenzero il polvere, otterrete una salsetta.

  6. Sfornato il polpettone, farlo riposare un poco, quindi affettarlo, sistemare sul piatto di portata e napparlo con la salsetta appena preparata. Buon appetito!

Se hai fretta puoi preparare questo splendido polpettone anche con il tonno sott’olio!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.