Crea sito

Plumcake Fave e pecorino

Le fave mi piacciono tanto, come del resto tutti legumi. Ci sono solo in questa stagione, e anche se utilizzo quelle secche o congelate per vari piatti quelle fresche hanno davvero una marcia in più. Oggi quindi un delizioso plumcake, un originale antipasto rustico da “sfoggiare” in una cena tra amici, in un aperitivo in compagnia o – che bello – in un’allegra scampagnata. Facile +, veloce e saporitissimo. Lo prepariamo?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1/2cipolla
  • 300 gfave fresche
  • 100 gpecorino grattugiato
  • 250 gfarina 0
  • 3uova
  • 1 bicchierelatte
  • 100 mlolio di semi di girasole
  • q.b.olio evo
  • 1 bustinalievito istantaneo per salati

Strumenti

  • Planetaria o mixer
  • Padella
  • Stampo da Plumcake

Preparazione

  1. Imbiondire la cipolla tagliata sottilmente in poco olio evo, aggiungere le fave sgusciate e private della pellicine, e portare a cottura aggiungendo un poco di acqua, salando appena.

  2. Nel frattempo preparare l’impasto, mettendo nella planetaria o in un mixer la farina, il pecorino, il latte, le uova, l’olio e il lievito. Ovviamente non salare perchè il pecorino è già molto saporito.

  3. Lavorare l’impasto per almeno 5 minuti, in modo che incorpori l’aria e si gonfi perfettamente.

  4. Aggiungere all’impasto le fave cotte, mescolare bene e porre il composto in uno stampo da plumcake. Personalmente utilizzo da tempo quello in silicone, la cottura è uniforme e non ho problemi a sformarlo perchè nulla si attacca, lo trovo favoloso, qui ne trovi diversi tipi e modelli.

  5. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti ( ma meglio fare la prova stecchino) e lasciar leggermente raffreddare prima di sformalo. Ottimo freddo.. ma per i golosi come noi è una tortura attendere, e anche caldo ha un suo grande perchè. Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.