Crea sito

Pappardelle al finto cinghiale

pappardelle-finto-cinghiale

Autunno e torna la voglia di cose calde, in umido, o magari semplicemente di mangiare qualcosa che non si mangia da tanto.Da brava “carnivora” ( non me ne vogliano i vegetariani) sono appassionata anche di qualche tipo di cacciagione , ma ahimè è carissima e il più delle volte devo rinunciare. Ricordo quando passavo le ferie in montagna delle straordinarie pappardelle al cinghiale…che buone!
Bhè , sentite questa matta che ha fatto: le pappardelle al finto cinghiale ! Ho usato la scamerita di maiale (vabbhè, sono quasi cugini, via…) , un taglio molto economico e saporito.
E se vi dicessi che sono squisite? L’arte di arrangiarsi, ma la cucina è bella anche per questo, si può inventare sempre qualcosa che non c’è!

– 300 g. circa di pappardelle fresche
– 400 g. circa di scamerita ( coppa)
– una carota
– una cipolla
– un gambo di sedano
– 500 ml di vino rosso
– un pizzico di timo
– un rametto di rosmarino
– 2/3 cucchiai di passata di pomodoro
– 7/8 bacche di ginepro (secondo i gusti)
– olio evo qb
– mezzo bicchiere di latte

Tagliare la scamerita in piccoli pezzi come per fare uno spezzatino (io l’ho presa intera, ma se è già affettata va bene lo stesso, basterà tagliarla a strisce)
preparare il battuto di sedano carota e cipolla e farlo rosolare dolcemente in poco olio . Aggiungere il rametto di rosmarino e la carne, girandola spesso perchè sia dorata da tutti i lati.
Aggiungere il timo e il vino rosso, coprire e far cuocere a pentola coperta per circa 20 minuti, in caso asciugasse troppo aggiungere un po’ d’acqua. Aggiungere il pomodoro e le bacche di ginepro e proseguire la cottura per altri 10 minuti.
Scoprire la pentola, aggiungere il latte e finir di cuocere a pentola scoperta per 5 minuti circa. Cuocere le pappardelle in acqua salata addizionata di una goccia d’olio, scolarle al dente e versarle nella pentola del sugo, mantecare bene e aggiungere un filo d’olio evo a crudo. Buon appetito, le pappardelle al finto cinghiale sono pronte 🙂 

Si può non friggere a Carnevale? Certo che no, ma qui amiamo di più i
Chiudano gli occhi i puristi, perchè questo piatto è un vero confort-food e ve lo
Il freddo non è solo un'impressione.. è proprio freddo. Sarà che amo l'estate, sarà che
Cosa vi viene in mente se dico "confort food"? Il cibo cosidetto "consolatorio" è un
Quando le vedo così, belle fresche e corpose, quelle di lampara, non resisto e in

6 Risposte a “Pappardelle al finto cinghiale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.