Crea sito

Palombo furbo grigliato alla marchigiana

palombo furbo grigliato alla marchigianaPalombo furbo grigliato alla marchigiana

Il palombo furbo grigliato alla marchigiana è solo uno del pesci che si possono cucinare in questo modo con splendidi risultati. Oltre ai tranci – infatti, vengono splendidamente tutti pesci piatti (orate, sogliole) e i molluschi come seppie, totani o calamari. Questo sistema di cottura (parlo di griglia m ava benissimo anche la piastra, e infatti questi li ho cucinati sulla piastra) fa sì che la polpa del pesce non si asciughi e non diventi stopposa o dura in cottura. Mi insegnò questo metodo un mio carissimo amico delle Marche, cuoco sopraffino, e da allora l’ho sempre fatto in questo modo… e che profumo nell’aria!

  • palombo a tranci
  • pangrattato
  • olio evo qb
  • sale
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • un rametto o due di rosmarino fresco
  • uno spicchio d’aglio
  • un poco di scorza di limone grattugiata

Il procedimento è intuitivo e davvero semplicissimo. Preparare un’impanatura mischiando il pangrattato alle erbe sminuzzate e allo spicchio d’aglio tritato. Mescolare molto bene il tutto, salare e aggiungere un paio di cucchiai di olio, o anche tre se avete abbondato con il pangrattato. Si deve formare un’impanatura che vada a condire e proteggere il pesce. Passare i tranci di palombo nell’impanatura, premendo fortemente in modo che aderisca perfettamente al pesce e lo ricopra interamente da tutti i lati.
Metterlo quindi a cuocere sulla piastra bella calda ( o sulla griglia) girandolo possibilmente un asola volta a metà cottura . Il pane “brucerà” quel tanto che basta a renderlo croccantissimo, gli aromi insaporiranno la polpa e delizieranno il vostro olfatto durante la cottura, e la polpa del pesce rimarrà umida e morbida grazie alla protezione della squisita impanatura senza aver bisogno di nessun altro condimento aggiunto…che dire di più? Dovete solo provarlo, il palombo furbo grigliato alla marchigiana è davvero “furbissimo” e avrete un secondo piatto appetitoso e sano in un battibaleno. Non farete più una grigliata “normale”…parola mia! 

Il filetto di maiale in salsa al chianti vi farà fare un figurone con posa
Se siete in ritardo con la cena sono davvero perfetti, e sono un ulteriore modo
Una vera coccola per le papille gustative, il crostone di filetto e porcini è un
lo sformato di fagiolini al bacon, con quel leggero gusto di affumicato, un tocco in
Un ricco contorno o un secondo delicato, sempre squisiti i carciofi ripieni al latte, li

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.