Crea sito

Involtini di Cordon bleu

A chi non piacciono i Cordon Bleu? Farli a casa è semplice e naturalmente sono molto più buoni ( oltre che molto più salutari) … Ma c’è un modo ancora più semplice, che non richiede nemmeno di dover creare la “tasca” per il ripieno. Sono semplici, saporiti e anche divertenti, ideali anche per un finger food o per un pranzo fuori porta. Degli involtini golosi che racchiudono – come da tradizione – prosciutto cotto e formaggio, ma in una veste nuova che non richiede volendo nemmeno posate. Ti immagini quanto possono piacere anche ai bambini?

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpetto di pollo a fettine sottili
  • 60 gprosciutto cotto (quantità orientativa)
  • 80 gformaggio a fette (edam, fontina, groviera…)
  • q.b.farina
  • 2uova
  • q.b.pangrattato
  • q.b.olio di semi di girasole

Strumenti

  • Stuzzicadenti
  • Teglia
  • Tagliere
  • Ciotola 3

Preparazione

  1. Battere le fettine per assottigliarle. Questa in realtà è un’operazione che si può saltare ( e io stessa l’ho evitata) se si compra il petto di pollo già tagliato a fettine sottili, ma per completezza.. lo dico lo stesso qualora le aveste tagliate un po’ più spesse.

  2. Disporre tre fettine sul tagliere, appoggiare sopra ognuna una mezza fettina di prosciutto (deve essere più piccola della fettina di pollo)e poi una di formaggio, anch’essa più piccola.

  3. Ripiegare i bordi laterali (quelli lunghi)di ogni fettina di pollo e quindi arrotolare iniziando invece dalla parte “corta”, in modo da formare un involtino “chiuso” e far sì che il formaggio non fuoriesca.

    Procedere nello stesso modo per tutte le fettine di pollo e fissare ogni involtino con uno stuzzicadenti.

  4. Nelle tre ciotole mettere, nell’ordine, in una la farina, le uova nella seconda ( con un pizzico di sale) e il pangrattato nella terza.

  5. Passare ogni involtino prima nella farina ( mi raccomando, da tutti lati perchè devono sigillarsi), poi nell’uovo e poi nel pangrattato.

  6. Ungere una teglia con olio di semi, disporre gli involtini e subito girarli sottosopra, in modo che si ungano interamente. Cuocere in forno a 200° per circa 20/25 minuti secondo la grandezza, dovranno risultare ben dorati.

  7. Io li ho fatti in forno perchè fossero più leggeri, ma naturalmente potete seguire il metodo “classico” e friggerli in abbondante olio di semi. Vedrai, sarà comunque un successone!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.