Crea sito

Filetto di maiale in salsa al Chianti

Filetto di maiale in salsa al ChiantiFiletto di maiale in salsa al Chianti

Avete mai assaggiato il filetto di maiale in salsa al Chianti? No? Bhè, nemmeno io fino a ieri sera, ed è stato un vero peccato. Il mio compagno poco fa ha visto la foto per il blog e dava quasi l’impressione di voler leccare lo schermo :). Ma a parte gli scherzi e  i piccoli aneddoti della mia famiglia golosa è un piatto assolutamente da provare. E’ piuttosto economico, velocissimo da preparare e facile da realizzare… volete qualcosa in più? Ah già: è SU.PER-LA-TI-VO!

  • un filetto di maiale
  • 80 g. ca di pancetta tesa
  • un bicchiere di chianti
  • mezzo bicchiere di latte
  • un cucchiaino di maizena
  • 3/4 foglie di salvia fresca
  • olio evo qb

Tagliare il filetto in fette spesse circa 2 cm. Avvolgere ogni fetta in mezza fettina di pancetta e legarla con lo spago per mantenere la forma. Far rosolare le fette di filetto così preparate in poco olio, facendole dorare da entrambe le parti. Cuocere per circa 4/5 minuti senza salare in modo che la carne rimanga morbida e non perda liquidi, quindi toglierla dal fuoco e tenerla in caldo in un piatto coperto.
Preparare la salsa frullando con il minipimer il vino con il latte e la maizena, salare e versare nella padella dove si è cotta la carne aggiungendo la salvia sminuzzata. Appena la salsa comincia ad addensarsi rimettere la carne nella padella e girarla in modo che prenda tutta la salsa. Impiattare, togliere lo spago da ogni fetta e nappare con la salsa rimasta, finendo con un filo di olio evo a crudo. Servire subito, bello caldo… ecco, ora chiudete gli occhi e assaggiate. Il filetto di maiale in salsa al chianti vi farà fare un figurone con posa spesa e nessuna fatica, e in 10 minuti la cena è in tavola… buon appetito! 

Li ho chiamati così per via del procedimento uguale e della cipolla negli ingredienti, del
  Voglia di freschezza e semplicità, di sapori e di colori. Una cena leggera, appetitosa
Una variante della famosa mugnaia con un tocco in più, i filetti di scorfano in
  Divertiamoci un po', e facciamo le cose al contrario :). Mi era venuta voglia di
  Chi non ama le cotolette? Velocissime da fare, gustose e intramontabili, ma anche qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.