Crea sito

Il cappuccino buono come al bar. Anzi, di più!

Ok, non è una vera ricetta, ma una piccola scoperta fatta proprio stamattina che voglio condividere subito con te, che sicuramente hai nostalgia di una bella colazione al bar.
Era molto che mi frullava per la testa: il mio compagno adora il cappuccino e io – viziatrice seriale – ogni tanto mi diletto a portargli la colazione a letto ma ahimè, ho comprato diverse macchinette, “cappuccinatori” , ogni novità (economica)era la mia ma il vero cappuccino non riuscivo mai a “tirarlo fuori”. Dopo che si è rotto l’ultimo “cappuccinatore” mi ero davvero scocciata e poi.. mi sono messa a ridere da sola per quanto a volte siamo “grulli” (proprio alla toscana) e compriamo un sacco di cose che non ci servono. Capperi, ma tutti abbiamo già in casa il cappuccinatore ( bella parola e pochi risultati).. è il minipimer!
Qualche prova più o meno riuscita in diverse modalità e stamani eccolo, una crema densa, morbida come una nuvola e vellutata come solo in pochi bar si riesce a gustare. Quindi eccomi qui a raccontartelo mentre il mio compagno ancora si lecca i baffi e… buona colazione a te!

  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaMicroonde
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.Latte
  • q.b.Caffè
  • q.b.Cacao amaro in polvere

Strumenti

  • Forno a microonde
  • Frullatore a immersione
  • Boccale
Il frullatore a immersione è indispensabile in cucina, ce ne sono molti tipi ma personalmente ti consiglio quello multifunzione e con la parte inferiore in metallo in modo da poterlo usare anche a caldo, tipo questo

Preparazione

  1. Preparare il caffè e nel frattempo preparare la crema: versare il latte freddo nella quantità desiderata in un boccale di plastica( tipo quello graduato)

  2. Mettere il frullatore a immersione (minipimer) a contatto con il fondo del boccale e azionarlo alla massima velocità per circa 30 secondi.

  3. Mettere il boccale nel microonde per 30/40 secondi.

  4. Versare il caffè nella tazza da cappuccino e con un cucchiaio versarvi piano piano la crema di latte ( densissima, una meraviglia), quindi finire con il cacao. Ah.. leccarsi i baffi al primo assaggio 🙂

Un cappuccino da leccarsi i baffi senza andare al bar!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
 

2 Risposte a “Il cappuccino buono come al bar. Anzi, di più!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.